IBC

IBC - Istituto per i Beni Artistici, Culturali e Naturali della Regione Emilia-Romagna

IBC - Gli archivi in Emilia-Romagna


Conservatore

Biblioteca comunale di Imola
Via Emilia 80
40026 Imola (BOLOGNA)

tel: 0542602636
(Centralino)
0542602605
(Ufficio archivi)
fax: 0542602602

scrivi
sito web

responsabile: Gabriele Rossi scrivi

Tutte le informazioni sul Conservatore

Accedi a CAStER

 
Ti trovi in: IBC Archivi > Inventari on line > Comune di Imola > Struttura dell'inventario

  Carte Luigi Sassi 1889 - 1895      [con documenti digitalizzati]
  visualizza XML
vai al soggetto produttore: Luigi Sassi

subfondo
unità documentarie 17
sei in: Carte Andrea Costa 1872 - 1960

Lettere ricevute da Luigi Sassi.
espandi chiudi



criteri di ordinamento
Nell'intervento di riordino e inventariazione delle "Carte Andrea Costa" effettuato nel 2010 le lettere ricevute da Luigi Sassi sono state virtualmente ricomposte nel subfondo denominato "Carte Luigi Sassi". Il subfondo si articola in 1 serie.

storia archivistica
Nell'intervento di riordino e inventariazione delle "Carte Andrea Costa", effettuato tra il 1953 e il 1954 da Fausto Mancini, direttore della Biblioteca comunale di Imola, le lettere ricevute da Luigi Sassi, probabilmente di provenienza diversa, sono state inserite nelle "Carte Andrea Costa" con la seguente numerazione: 913, 917, 1034, 1070bis, 1285, 1241, 1452, 1496, 1608, 1732, 4248, 4249, 4250, 4251, 4252, 4253. Sono presenti inoltre due lettere di Costa a Sassi numerate 854bis e 1070bis, probabilmente pervenute alla biblioteca dopo il 1954, anno di conclusione del riordino cronologico del "Carteggio" delle "Carte Andrea Costa" e prima del 1964, anno di pubblicazione dell'inventario Le carte di Andrea Costa conservate nella Biblioteca comunale di Imola", a cura di Fausto Mancini (Roma, 1964).

modalità di acquisizione
Solo per alcune lettere inviate a Luigi Sassi è stata individuata la provenienza. Le due lettere di Dal Prato a Sassi risultano di provenienza Angelo Negri e sono probabilmente pervenute alla biblioteca prima del 1938 (cfr. rubrica "Carteggio di Andrea Costa. Elenco alfabetico dei corrispondenti" in Bim, ABCI, Inventari ed elenchi di doni, n. 168). Sulle due lettere di Costa a Sassi in data 30 marzo 1889 e 3 novembre 1890 è indicata la provenienza "Tamburini". Poichè queste ultime due lettere sono rispettivamente numerate 854bis e 1070bis si ipotizza che siano pervenute alla biblioteca dopo il 1954, anno di conclusione del riordino cronologico del "Carteggio" delle "Carte Andrea Costa" e prima del 1964, anno di pubblicazione dell'inventario Le carte di Andrea Costa conservate nella Biblioteca comunale di Imola", a cura di Fausto Mancini (Roma, 1964).

strumenti di ricerca
Fausto Mancini, Le carte di Andrea Costa conservate nella Biblioteca comunale di Imola", Roma, 1964 (Quaderni della Rassegna degli Archivi di Stato, 26).


codice interno: 209 - 001.008