IBC

IBC - Istituto per i Beni Artistici, Culturali e Naturali della Regione Emilia-Romagna

IBC - Gli archivi in Emilia-Romagna


Conservatore

Biblioteca comunale di Imola
Via Emilia 80
40026 Imola (BOLOGNA)

tel: 0542602636
(Centralino)
0542602605
(Ufficio archivi)
fax: 0542602602

scrivi
sito web

responsabile: Gabriele Rossi scrivi

Tutte le informazioni sul Conservatore

Accedi a CAStER

 
Ti trovi in: IBC Archivi > Inventari on line > Imola > Struttura dell'inventario

  Registri di protocollo 13 aprile 1862 - 22 ottobre 1960
  visualizza XML
serie
registri 8
sei in: Archivio storico del Comune di Imola - Ufficio tecnico 1862 - 1962

Si tratta dei registri di protocollo interno dell'Ufficio tecnico comunale relativi al periodo 1862-1924 e 1955-1960.
espandi chiudi


Per il periodo 1862-1924 si può notare:
- viene registrata la corrispondenza in arrivo e quella in partenza; quella in arrivo proviene, in gran parte, dal Sindaco del Comune;
- la numerazione delle registrazioni ricomincia da 1 ogni anno;
- l''intestazione delle finche è la seguente: "Data della presentazione"; "Numero progressivo"; "Numero particolare"; "Esibente"; "Numero antecedente"; "Materia"; "Data della determinazione"; "Determinazione"; "Numero successivo degli affari pendenti"; "Annotazioni per l'archivio".
- nella finca "Annotazioni per l'archivio" sono attribuiti ai documenti protocollati degli argomenti, annualmente ricorrenti con alcune varianti, che sono stati utilizzati come schema di classificazione e che hanno costituito la base per la ricostruzione delle sottoserie per il periodo 1862-1892 (1);
- mentre i fogli all'interno dei registri recano l'intestazione prestampata "Protocollo dell'ingegnere comunale", sui dorsi dei volumi è presente l'iscrizione "Protocollo ufficio tecnico comunale" con l'indicazione dell'arco cronologico ricoperto;
- la mano del compilatore cambia nel 1888, introducendo alcune varianti negli argomenti dedicati alle "Annotazioni per l'archivio".
La serie riprende nel 1955 con registri diversi nei quali è registrata solo la corrispondenza in partenza dall'Ufficio tecnico e dai quali sparisce ogni riferimento a schemi di classificazione o comunque ad annotazioni per l'archivio.
Anche se non sono stati reperiti i registri di protocollo relativi al periodo 1925-1954 dalla documentazione dell'archivio si coglie chiaramente che non è mai stata interrotta dall'Ufficio tecnico comunale la prassi dell'attribuzione del numero di protocollo interno.

Note
(1) I citati argomenti sono stati rilevati in una tabella che si allega in appendice all'inventario cartaceo conservato presso BIM e presso IBC,


codice interno: 232 - 001.003