IBC

IBC - Istituto per i Beni Artistici, Culturali e Naturali della Regione Emilia-Romagna

IBC - Gli archivi in Emilia-Romagna


Conservatore

Associazione nazionale fra mutilati ed invalidi di guerra - Sezione di Modena
Viale Muratori 201
41121 Modena (MODENA)

tel: 059235292
fax: 059235292

scrivi
sito web

Tutte le informazioni sul Conservatore

Accedi a CAStER

 
Ti trovi in: IBC Archivi > Inventari on line > comune di Modena > Struttura dell'inventario

Archivio della Confederazione provinciale delle associazioni combattentistiche di Modena 06 febbraio 1976 - 02 luglio 1986
  visualizza XML
fondo
registro 1, fascicoli 49, scatole 2

L'archivio della Confederazione provinciale delle Associazioni Combattentistiche di Modena appare chiaramente come il risultato della accumulazione progressiva della documentazione prodotta dall'ente nel corso del tempo per il perseguimento delle sue finalità preminenti, e quindi limitato alla produzione di una piuttosto cospicua serie di fascicoli per singole pratiche d'affari relative alle sua attività di sensibilizzazione morale e civile soprattutto nel mondo scolastico, trattandosi per il resto di un ente dalla struttura ammnistrativa e dall'attività economica praticamente inesistente, basata sull'opera di volontario contributo dei membri delle Associazioni combattentistiche in essa federate.
espandi chiudi



criteri di ordinamento
La sedimentazione delle carte legata all'attività dell'ente si riflette coerentemente in un ordinamento archivistico del tutto lineare, limitato quasi esclusivamente alla cospicua serie di fascicoli per singole pratiche d'affari relative alle sua attività di sensibilizzazione morale e civile soprattutto nel mondo scolastico.

storia archivistica
Non si hanno notizie sulle vicende della documentazione archivistica della Confederazione provinciale delle Associazioni Combattentistiche di Modena, a parte la constatazione che - in virtù dello stretto legame personale con la figura di Gina Borellini, Presidente tanto della Confederazione quanto della Sezione di Modena dell'ANMIG, queste carte si debbono essere progressivamente accumulate nel corso del tempo assieme all'archivio dell'ANMIG modenese nella sua sede della "Casa del Mutilato" di Viale Muratori n. 201. Per lo stesso motivo all'interno di queste carte sono stati rinvenuti alcuni fascicoli relativi alle attività di ricerca storica (raccolte di questionari e di memorie) preparatoria del convegno "Donne e resistenza in Emilia-Romagna" (tenutosi a Bologna il 13-15 maggio 1977) e alle iniziative pubbliche sul ruolo femminile nella Resistenza condotte dalla stessa Borellini in occasione del 30° anniversario della Resistenza nel 1976-1977, quindi prima dell'istituzione della stessa Confederazione.
A partire da questa situazione, negli anni 2011-2012 è stato condotto l'intervento di riordino e di inventariazione analitica della documentazione archivistica superstite, con la ricostituzione per quanto possibile dell'ordinamento originario delle serie documentarie e con la loro descrizione inventariale.


codice interno: 477 - 001

informazioni redazionali
Inventario a cura di
Enrico Angiolini (CSR), 2012

realizzato per
Progetto ArchiviaMo

Intervento redazionale a cura di
IBC - Soprintendenza per i beni librari e documentari della Regione Emilia-Romagna, 2013