IBC

IBC - Istituto per i Beni Artistici, Culturali e Naturali della Regione Emilia-Romagna

IBC - Gli archivi in Emilia-Romagna


Conservatore

Archivio storico comunale di Carpi
Piazzale Re Astolfo 1
41012 Carpi (MODENA)

tel: 059649959
059649960
fax: 059649976

scrivi
sito web (Sezione dedicata all'interno del sito del Palazzo dei Pio)
sito web (SIA.MO Sistema Informativo Archivistico Modenese)

responsabile: Giovanni Gnoli scrivi

Tutte le informazioni sul Conservatore

Accedi a CAStER

 
Ti trovi in: IBC Archivi > Inventari on line > Carpi > Struttura dell'inventario

Archivio della Municipalità di Cortile con San Martino Secchia 1803 - 1814
  visualizza XML
fondo
buste 30, registri 32

- Atti 1803-1814, 25 buste.
espandi chiudi


Sono presenti inoltre altre 3 buste di Atti (già in Inventario del 1963) che risultano fortemente compromesse a seguito di infiltrazioni d'acqua penetrate nella vecchia sede dell'Archivio storico nel corso degli anni ‘70 del ‘900.
- "Ruolo di popolazione 1811-1813", 2 buste, con repertorio per la popolazione 1813;
- "Ruolo generale di popolazione 1811", 1 registro;
- Nati, matrimoni, morti 1806-1814, 27 registri;
- Tavole alfabetiche relative ai registri di stato civile 1806-1811, 3 registri;
- "Registro delle denunce dei successi criminosi" 1810-1813, 1 registro.

informazioni sul contesto di produzione
La Municipalità di Cortile con San Martino Secchia fu eretta il 31 marzo 1803 in conformità della legge 24 luglio 1802 sull'organizzazione delle autorità amministrative, che ridisegnò la struttura portante del governo locale; fu inserita nel Cantone di Carpi (poi distretto di Carpi dal 1804).

Nel 1815, sotto il restaurato governo austro-estense, per effetto dei decreti emanati dal duca Francesco IV (12 gennaio e 29 dicembre), che riducevano d'autorità il numero dei comuni presenti nel territorio modenese, anche la Municipalità di Cortile con San Martino Secchia fu soppressa e le due Ville nuovamente accorpate al Comune di Carpi.

storia archivistica
La documentazione prodotta dalla municipalità fu archiviata a parte per il periodo della sua attività. Dopo il 1814 la documentazione riguardante Cortile e San Martino Secchia, divenute frazioni di Carpi, fu archiviata insieme a quella del comune di Carpi.


codice interno: 0729 - 001

informazioni redazionali
La descrizione è stata effettuata da Jessica Pagani con il coordinamento di Federica Collorafi (CSR / Voli Group). Le ricerche storiche, i profili storico istituzionali e la storia archivistica sono di Lucia Armentano (Archivio storico comunale di Carpi), 2013

realizzato per
Comune di Carpi, con il contributo finanziario della Fondazione Cassa di Risparmio di Carpi

Intervento redazionale a cura di
IBC - Soprintendenza per i beni librari e documentari della Regione Emilia-Romagna, 2013