IBC

IBC - Istituto per i Beni Artistici, Culturali e Naturali della Regione Emilia-Romagna

IBC - Gli archivi in Emilia-Romagna


Conservatore

Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea della provincia di Modena
Viale Ciro Menotti 137
41121 Modena (MODENA)

tel: 059219442
059242377
fax: 059214899

scrivi
sito web

Tutte le informazioni sul Conservatore

Accedi a CAStER

 
Ti trovi in: IBC Archivi > Inventari on line > Modena > Struttura dell'inventario

Carte della Federazione giovanile comunista italiana - Federazione di Modena 1973 - 1991
  visualizza XML
fondo
fascicoli 110, buste 7, album 1

Il fondo archivistico della Federazione Giovanile Comunista Italiana di Modena comprende la documentazione relativa all'attività svolta fra il 1973 ed il 1991: l'analisi delle carte e soprattutto gli estremi cronologici che le caratterizzano, inducono a ritenere che si tratti soltanto di una parte dei materiali prodotti dall'organizzazione e che quelli precedenti gli anni Settanta del Novecento possano trovarsi all'interno del fondo archivistico del Partito comunista italiano modenese, anch'esso attualmente conservato presso l'Istituto storico modenese e non ancora riordinato.
espandi chiudi


L'archivio comprende la documentazione afferente all'ufficio della Segreteria della Federazione modenese, la ricca documentazione relativa alle iniziative politiche, culturali e sociali messe in atto, e quella riguardante i numerosi congressi, convegni e seminari organizzati sia dalla Fgci che dal Pci a livello nazionale, regionale e provinciale. Sono inoltre presenti fascicoli prodotti per l'organizzazione dello spazio riservato alla Fgci all'interno delle feste de "l'Unità" sia nazionali che provinciali, oltre a quella relativa alle feste della Fgci stessa, ed altri che attestano invece le relazioni intercorse fra la Federazione modenese e quelle affini presenti in altre nazioni (attività, incontri e viaggi). A ciò si aggiungono la rassegna stampa, le raccolte di periodici, manifesti, locandine e fotografie.
Infine è stato individuato un piccolo subfondo costituito dalle carte dell'Unione dei Circoli territoriali di Modena.

criteri di ordinamento
All'avvio del presente intervento di riordino ed inventariazione la documentazione si trovava collocata a scaffale nei locali dell'archivio dell'Istituto Storico di Modena: il lavoro è stato condotto mediante una preliminare indagine generale sulla documentazione ed una sintetica schedatura delle unità archivistiche, operazioni finalizzate al recupero delle informazioni necessarie alla formulazione di un'ipotesi di struttura archivistica da attribuire alle carte; di seguito è stato così possibile individuare le diverse serie e ricondurre ad esse i fascicoli pertinenti. Al riordino ha fatto seguito la descrizione inventariale realizzata nel rispetto degli standards internazionali di descrizione archivistica ISAD (G) e ISAAR (CPF).
La struttura risulta composta di 10 serie archivistiche e di un subfondo a sua volta organizzato in 2 serie:
- Organismi dirigenti
- Attività della Federazione
- Congressi, convegni e seminari
- Feste del "l'Unità" e feste della Fgci
- "Esteri"
- Tesseramento
- Rassegna stampa
- Raccolta di periodici
- Manifesti, locandine e materiali promozionali
- Raccolta fotografica
- Unione dei circoli territoriali di Modena (subfondo)
 - Carteggio
 - Materiali di Stefano Vaccari
All'interno delle serie i fascicoli, in gran parte dotati di titolo originale, sono stati riordinati in sequenza cronologica, dopo averne verificata ed aggiornata la datazione. La numerazione delle unità riparte da 1 all'interno di ogni serie; questo agevolerà l'eventuale aggiornamento dell'inventario nel caso in cui si rinvenisse ulteriore documentazione appartenente al fondo.

storia archivistica
L'archivio della Fgci di Modena è sempre stato conservato dalla Federazione provinciale del Pci nella propria sede in Viale Fontanelli e in seguito trasferito (1997) presso l'Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea in provincia di Modena dove ora si trova.

modalità di acquisizione
Il fondo archivistico della Fgci di Modena è stato depositato presso l'Istituto storico a seguito di una convenzione (11 luglio 1997) che impegna il nuovo conservatore a custodire, gestire e valorizzare le carte ricevute mettendole a disposizione di studiosi e ricercatori.


codice interno: 1003 - 001

informazioni redazionali
Inventario a cura di
Laura Cristina Niero, 2016

realizzato per
Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea in provincia di Modena e Associazione Insieme per Angela

Intervento redazionale a cura di
Istituto per i beni artistici culturali e naturali della Regione Emilia-Romagna - Servizio biblioteche archivi musei e beni culturali, 2016