IBC

IBC - Istituto per i Beni Artistici, Culturali e Naturali della Regione Emilia-Romagna

IBC - Gli archivi in Emilia-Romagna


Conservatore

Comune di Budrio
Piazza Q. Filopanti 11
40054 Budrio (BOLOGNA)

tel: 0516928111
fax: 051808106

scrivi
sito web

responsabile: Miledi Bentivogli scrivi

Affidamento funzioni di fruizione a Biblioteca comunale
Tutte le informazioni sul Conservatore

Accedi a CAStER

 
Ti trovi in: IBC Archivi > Inventari on line > Budrio > Struttura dell'inventario

Carte dell'Associazione liberale budriese 1885 - 1893
  visualizza XML
vai al soggetto produttore: Associazione liberale budriese

fondo
fascicoli 23, registri 9, quaderno 1

Il fondo comprende la documentazione inerente la costituzione e l'attività dell'Associazione Liberale a partire dalla sua fondazione fino al 1891, con seguiti di natura contabile fino al 1893: sono presenti lo statuto fondativo e i verbali delle sedute dei soci, la corrispondenza e il relativo registro di protocollo; le carte inerenti la gestione economica del sodalizio e quelle afferenti l'amministrazione delle quote associative; infine, i materiali riguardanti gli inviti ai "trattenimenti" organizzati dalla apposita commissione.
espandi chiudi



criteri di ordinamento
La documentazione è conservata all'interno di 1 sola busta recante la segnatura "Associazione Liberale Budriese anno 1-3 1885-1889". Durante il presente intervento di riordino sono state individuate e descritte le serie che formano la struttura archivistica del fondo e i relativi materiali: la descrizione inventariale è di natura analitica e scende al livello dell'unità; si sono rispettati i titoli originari esistenti e sono stati rilevati gli estremi cronologici della documentazione; infine i fascicoli sono stati ordinati e descritti in sequenza cronologica e numerati da 1 a enne all'interno di ogni serie.

storia archivistica
Il fondo dell'Associazione Liberale Budriese compare descritto nell'inventario redatto nel 1978 da Nello Rondelli fra gli archivi aggregati dell'archivio storico comunale, senza però distinguersi rispetto a quello della Società Liberale di Budrio, ma anzi facendone parte.
Si sa che nel 1948 l'archivio storico comunale ha subito un grave incendio che ha causato la distruzione di gran parte della sua documentazione; le carte dell'Associazione si sono salvate da tale calamità poiché allora si trovavano collocate presso l'archivio della Partecipanza di Budrio, nella sede di via Garibaldi.


codice interno: 1098 - 001

informazioni redazionali
Inventario a cura di
Laura Cristina Niero (COSMOS), 2016

realizzato per
Istituto per i beni artistici, culturali e naturali della Regione Emilia-Romagna
[L.R. 18/2000. Piano bibliotecario 2010. Intervento diretto]

Intervento redazionale a cura di
Istituto per i beni artistici culturali e naturali della Regione Emilia-Romagna - Servizio biblioteche archivi musei e beni culturali, 2016