IBC

IBC - Istituto per i Beni Artistici, Culturali e Naturali della Regione Emilia-Romagna

IBC - Gli archivi in Emilia-Romagna


Conservatore

Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea della provincia di Modena
Viale Ciro Menotti 137
41121 Modena (MODENA)

tel: 059219442
059242377
fax: 059214899

scrivi
sito web

Tutte le informazioni sul Conservatore

Accedi a CAStER

 
Ti trovi in: IBC Archivi > Inventari on line > Modena > Struttura dell'inventario

Carte Bruno Piva 1926 - 1951
  visualizza XML
vai al soggetto produttore: Bruno Piva

fondo
fascicoli 37

Il fondo è costituito dall'epistolario di Bruno Piva con la moglie Clara Falli ed altri famigliari (il figlio, la cognata, i genitori), con alcuni amici e con persone coinvolte a vario titolo nella sua vicenda giudiziaria e fuga (avvocati, religiosi, etc.). Ad esse si aggiungono pochi documenti personali (libretti, tessere, patenti, etc.), alcune fotografie e un fascicolo con le carte relative al processo a suo carico tenutosi presso la Corte d'Assise Speciale di Modena nel 1947.
espandi chiudi



criteri di ordinamento
Il fondo è stato oggetto di riordino ed inventariazione sommaria nel 2002 (1), per cui all'avvio dell'attuale intervento esso si presentava conservato all'interno di 1 busta numerata 169 (numero di corda degli archivi dell'Istituto) e strutturato in un'unica serie archivistica denominata "Carteggio" 1931-1951, nella quale oltre ai fascicoli cronologici della corrispondenza di Bruno Piva, erano compresi anche quelli dal titolo "Carte senza data" e "Documenti personali 2.10.1935-6.6.1983".
Tale ordinamento è stato rivisto alla luce di un più attento studio delle carte:
- è stata modificata la denominazione del fondo per cui invece di essere "Fondo Mario Galanti" esso si chiama "Carte Bruno Piva";
- a Mario Galanti è stata comunque riconosciuta la responsabilità di avere conservato le carte, per cui egli è uno dei due soggetti produttori delle stesse;
- sono stati aggiornati anche gli estremi cronologici del fondo poichè non è stato individuato nessun documento che giustificasse l'estensione al 1983;
- la serie del "Carteggio" è stata denominata "Corrispondenza";
- le lettere sono state riordinate in fascicoli intestati al mittente e in ordine cronologico;
- il fascicolo "Carte senza data" è stato sciolto e la documentazione inserita nella corrispondenza dopo aver individuato, tramite la lettura del testo, la cronologia;
- i "Documenti personali" sono stati inseriti nella nuova serie così denominata e ordinati in tre fascicoli.

Note:
1) Letizia Ferri Caselli, Inventario degli archivi dell'istituto storico di Modena, Modena, 2002

storia archivistica
Il fondo è stato inventariato nel 2002 da Letizia Ferri Caselli (1); la successiva informatizzazione della descrizione inventariale tramite il software GEA 4.0, posta in essere grazie alla partecipazione al "Progetto ArchiviaMo" finanziato dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Modena, si è limitata a riportare solo le informazioni relative al fondo nel suo complesso. Solo con il presente intervento, seguito alla migrazione dei dati da GEA 4.0 alla banca dati regionale IBC-xDams (realizzato da Regesta.exe), si è proceduto alla verifica dell'intera struttura dell'inventario e alla sua revisione ed aggiornamento.

Note:
1) Letizia Ferri Caselli, Inventario degli archivi dell'Istituto storico di Modena, Modena, 2002, Fondo 88, b. 169, pp. 163-165

modalità di acquisizione
Il fondo è stato depositato presso l'Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea in provincia di Modena il 24 ottobre 2001 da Margherita Galanti, nipote di Mario Galanti marito di Ada Falli (sorella di Clara, la moglie di Piva). Prima della donazione le carte erano state raccolte e conservate da Mario Galanti.

strumenti di ricerca
Letizia Ferri Caselli, Inventario degli archivi dell'Istituto storico di Modena, Modena, 2002, pp. 163-165

Franca Baldelli (a cura di), Inventario topografico degli archivi e dei fondi depositati nell'archivio dell'Istituto storico della Resistenza e della storia contemporanea, Modena, 1995

Caterina Liotti (a cura di), Registro cronologico generale di entrata, Istituto storico della Resistenza di Modena, Modena, 1990

Pietro Alberghi - Ilva Vaccari, Guida agli archivi dell'Istituto storico della Resistenza di Modena e provincia, Modena, 1983


codice interno: 1108 - 001

informazioni redazionali
Inventario a cura di
Laura Cristina Niero, 2016

realizzato per
Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea in provincia di Modena

Intervento redazionale a cura di
Istituto per i beni artistici culturali e naturali della Regione Emilia-Romagna - Servizio biblioteche archivi musei e beni culturali, 2016