IBC

IBC - Istituto per i Beni Artistici, Culturali e Naturali della Regione Emilia-Romagna

IBC - Gli archivi in Emilia-Romagna


Conservatore

Archivio storico comunale di Castrocaro Terme e Terra del Sole
Via G. Baccarini 16
47011 Castrocaro Terme e Terra del Sole (FORLI'-CESENA)

tel: 0543766266
fax: 0543766266

scrivi
scrivi
sito web
sito web (Nel sito sono reperibili informazioni relative all'archivio storico)

responsabile: Paola Zambonelli scrivi

Tutte le informazioni sul Conservatore

Accedi a CAStER

 
Ti trovi in: IBC Archivi > Inventari on line > Castrocaro Terme e Terra del Sole > Struttura dell'inventario

Archivio dell'Associazione nazionale combattenti e reduci - Sezione di Castrocaro 1921 - 1983
  visualizza XML
fondo
fascicoli 19, registri 7, quaderni 2, mazzi 2

Documentazione riconducibile all'attività della Sezione dell'Associazione nazionale combattenti (ANC) della frazione di Castrocaro terme, poi, come in tutta Italia, diventata Associazione nazionale combattent e reduci (ANCR) verso la fine degli anni '40. Non emerge una distinzione netta tra le le carte della sezione ANC e quelle dell'ANRC di Castrocaro: sembra che l'attività sia stata svolta senza soluzione di continuità. Così come, dalla documentazione, non si coglie l'esistenza di una sezione dell'Associazione nazionale reduci (ANR) di Castrocaro, che, come in altri comuni italiani, si è poi fusa con l'ANC dando vita all'ANCR, nel secondo Dopoguerra.
espandi chiudi



criteri di ordinamento
La documentazione era conservata in due vecchi mobiletti con cassetti e buste lignee per archivio. All'interno dei singoli comparti erano conservati fascicoli non originali nei quali erano raccolti, apparentemente senza un ordine logico riconoscibile, carte sciolte e fascicoli originali. Su alcuni dei fascicoli recenti, è apposta un'indicazione a matita che fa riferimento a dei cassetti ("cassetto 1", "cassetto 3/1", "cassetto 3/2", "cassetto 3/3", "cassetto 3/4", "cassetto 4", "cassetto 5", "cassetto 6/1", "cassetto 6/2"), altri due erano senza una denominazione, mentre insieme al primo fascicolo ("cassetto n.1") era collocata anche una rubrica.
Sembra che sia stato sempre conservato nei mobiletti, ma che l'ordine originario non sia stato mantenuto.
Gli ultimi membri dell'associazione che hanno effettuato il versamento della documentazione presso l'archivio storico hanno affermato che essa è sempre stata conservata nelle cassettiere.
A parte la suddivisione parziale in fascicoli, forse effettuata da chi si è occupato del restauro dei mobiletti, non è stato possibile individuare all'interno del fondo nessun'altra partizione che potesse consentire ad individuare ipotetiche serie o raggruppamenti originali o comunque una struttura precedente. Data la frammentarietà e l'assenza di un qualsiasi ordinamento fisico- logico si è scelto di creare le attuali serie accorpando la documentazione omogenea per contenuti. Per questo motivo alcune unità archivistiche sono state spostate dai fascicoli in cui si trovavano e collocate nelle serie di pertinenza, mantenendo tuttavia memoria della collocazione precedente grazie all'indicazione della segnatura precedente.

storia archivistica
La documentazione, prima del versamento all'archivio storico, avvenuto nel 2011 da parte degli ultimi soci ANCR, era conservata in stato di semi-abbandono presso la vecchia sede della sezione di Castrocaro, all'interno delle stesse 2 cassettiere in legno in cui oggi è collocata. In seguito al versamento tutto il materiale è stato sanificato da una ditta specializzata così come sono state restaurate le 2 cassettiere in cui l'archivio è tutt'ora conservato.

unità di descrizione collegate
Dalla lettura di alcuni documenti, ma anche da fonti orali, è certo che siano esistite le sezioni ANC e ANCR della frazione di Terra del sole, delle quali non sono state al momento reperite le carte


codice interno: 1112 - 001

informazioni redazionali
Inventario a cura di
Gianni Borgognoni (Open Group), 2017

realizzato per
Istituto per i beni artistici, culturali e naturali della Regione Emilia-Romagna [L.R. 18/2000. Piano bibliotecario 2010. Intervento diretto]

Intervento redazionale a cura di
Istituto per i beni artistici culturali e naturali della Regione Emilia-Romagna - Servizio biblioteche archivi musei e beni culturali, 2017