IBC

IBC - Istituto per i Beni Artistici, Culturali e Naturali della Regione Emilia-Romagna

IBC - Gli archivi in Emilia-Romagna


Conservatore

Istituto per la storia della Resistenza e dell'età contemporanea della provincia di Forlì-Cesena
Via Cesare Albicini 25

47121 Forlì (FORLI'-CESENA)

tel: 054328999
fax: 054328999

scrivi
scrivi (PEC)
sito web

Tutte le informazioni sul Conservatore

Accedi a CAStER

 
Ti trovi in: IBC Archivi > Inventari on line > Forlì > Struttura dell'inventario

Archivio dell'Associazione nazionale famiglie caduti e dispersi in guerra - Sezione di Forlì 1938 - 1993
  visualizza XML
fondo
registri 9, fascicoli 7, buste 2

L'archivio è costituito dalla documentazione prodotta e raccolta dalla Sezione di Forlì dell'Associazione nazionale famiglie caduti e dispersi in guerra nell'espletamento delle proprie funzioni.
espandi chiudi


La Sezione forlivese, da sempre ospitata presso la sede del Comitato provinciale, ha mantenuto propri organi e gestione finanziaria autonoma, producendo il proprio archivio, che risulta però essere ampiamente lacunoso. E' organizzato nelle serie relative ai verbali delle assemblee dei soci e del Consiglio direttivo, alle carte contabili, a quelle dedicate all'assistenza ai soci. Sono presenti i protocolli della corrispondenza, ma manca completamente il carteggio della Sezione.

criteri di ordinamento
Le carte si presentavano prive di ordine e condizionate in fascicoli, buste e registri. Il lavoro è consistito nel riconoscimento delle unità e nel loro accorpamento nelle principali serie archivistiche che riflettono la struttura organizzativa e amministrativa della Sezione.
La documentazione, priva di sistemi di classificazione originaria delle carte, è stata riordinata ricreando le principali serie - deliberative, amministrative e contabili - che si sono formate e sedimentate con l'attività dell'ente. Il fondo è molto lacunoso, tanto che non si è conservato nemmeno il carteggio dell'ente.

storia archivistica
L'archivio della Sezione di Forlì dell'Associazione nazionale famiglie caduti e dispersi in guerra è attualmente conservato presso l'Istituto per la Storia della Resistenza e dell'Età Contemporanea della Provincia di Forlì-Cesena, secondo quanto stabilito dalla convenzione di deposito sottoscritta in data 20 novembre 2015 fra l'Associazione stessa e l'Istituto.
Fin dalla sua costituzione la Sezione di Forlì ha condiviso con il Comitato provinciale la sede, fatto che ha determinato in parte il confondersi delle carte appartenenti ai due archivi.
Al momento del trasferimento dell'archivio avvenuto nel 2015 presso l'Istituto per la Storia della Resistenza e dell'Età Contemporanea della Provincia di Forlì-Cesena, in Casa Saffi Via Cesare Albicini 25, la documentazione archivistica si trovava in uno stato di totale disordine, frammista alla documentazione afferente il Comitato provinciale di Forlì. L'archivio era privo di strumenti di corredo. Il presente riordino ha evidenziato considerevoli lacune documentarie, tanto che poco si conserva della documentazione prodotta e raccolta dalla Sezione di Forlì nel corso della sua esistenza. Con buona probabilità le dispersioni sono avvenute a seguito dei numerosi spostamenti di sede oltre che a probabili incauti interventi di scarto.

modalità di acquisizione
Convenzione di deposito sottoscritta in data 20 novembre 2015 fra l'Associazione nazionale famiglie caduti e dispersi in guerra e l'Istituto per la Storia della Resistenza e dell'Età Contemporanea della Provincia di Forlì-Cesena


codice interno: 1292 - 001

informazioni redazionali
Inventario a cura di
Elisa Masioli e Fabrizio Monti, 2019

realizzato per
Istituto per la storia della Resistenza e dell'età contemporanea della provincia di Forlì-Cesena

Intervento redazionale a cura di
Istituto per i beni artistici culturali e naturali della Regione Emilia-Romagna, 2019