Archivi ER

Archivi ER - Sistema informativo partecipato degli archivi storici in Emilia-Romagna

Gli archivi in Emilia-Romagna


Conservatore

Biblioteca comunale di Imola
Via Emilia 80

40026 Imola (BOLOGNA)

tel: 0542602636
(Centralino)
0542602605
(Ufficio archivi)
fax: 0542602602

scrivi
sito web

responsabile: Gabriele Rossi scrivi

Tutte le informazioni sul Conservatore

Accedi a CAStER

 
Ti trovi in: Archivi ER > Inventari on line > Imola > Struttura dell'inventario

Carte relative alla gestione del Manicomio di S. Maria della Scaletta di Imola 1859 - 1938
  visualizza XML
collezione, raccolta
registro 1, fascicoli 465, quaderno 1 La documentazione è condizionata in 67 buste.

Corrispondenza, in gran parte ma non solo, della Congregazione di carità di Imola, a cui competeva dal 1859 l'amministrazione del Manicomio di S. Maria della Scaletta di Imola, con la direzione del Manicomio e con altre istituzioni territoriali o manicomiali, relativa alla gestione del manicomio: personale, rette e gestione dei malati, manutenzione del fabbricato e acquisti, statistiche.
espandi chiudi


Sono presenti anche relazioni, copie di deliberazioni della Congregazione, pubblicazioni a stampa.

criteri di ordinamento
Sono state individuate 10 serie, talvolta suddivise in sottoserie, presentate nel seguente ordine logico:
- Regolamenti: bozze, relazioni (1866 - 1936)
- Informazioni, notizie statistiche relative al Manicomio (1865; 1867 - 1872; 1874 - 1889; 1894; 1904-1906)
- Convenzioni per il mantenimento dei maniaci poveri (1862 - 1871; 1875 - 1876; 1880 - 1885; 1897 - 1931)
- Rette maniaci (1819 - 1938)
- Economato, acquisti, forniture e manutenzione (1843 - 1927)
- Colonia agricola (1905 - 1929)
- Ricoverati e gestione personale (1897 - 1928)
- Fabbricati Asilo psichiatrico, Manicomio centrale e Manicomio Osservanza (1842 - 1923)
- Vertenza tra Luigi Lolli e la Congregazione di carità di Imola (1891 - 1898  con antecedenti dal 1861)
- Vendita Manicomio centrale (1896 - 1925).
All'interno delle serie e sottoserie la documentazione è descritta in ordine cronologico, salvo dove diversamente indicato.

storia archivistica
Le Carte relative alla gestione del Manicomio di S. Maria della Scaletta comprendono documentazione proveniente da nuclei documentari diversi, dai quali è stata estratta perchè riguardante il Manicomio, in seguito a interventi di riorganizzazione delle carte succedutesi nel corso del Novecento.
La documentazione proviene:
- dalle carte della Congregazione pontificia dell'Ospedale;
- dal carteggio classificato e non della Congregazione di carità;
- dalla corrispondenza particolare di alcuni uffici della Congregazione, come l'economato, la segreteria e la ragioneria;
- dalla corrispondenza del Manicomio e dell'Ospedale di S. Maria della Scaletta di Imola.

Gran parte della documentazione proviene dall'archivio della Congregazione di carità.
Negli anni 1860-1899 il carteggio della Congregazione di carità di Imola è organizzato in fascicoli numerati da 1 per ogni anno, condizionati in una camicia con numero progressivo, anno e oggetto (1): di questo periodo sono conservati alcuni fascicoli per gli anni 1860-1870. Per gli anni 1870-1872 sono presenti anche fascicoli intestati "Archivio del Pio spedale di Santa Maria della Scaletta".
Tra il 1903 e il 1905 Alfonso Galeati riordina la documentazione della Congregazione di carità e condiziona i "documenti d'amministrazione generale dall'anno 1209 a tutto l'anno 1890" in 199 buste (2) e, tra queste ultime, 24 buste contengono documentazione riguardante il manicomio:
- "Maniaci. Pratiche diverse" (1819-1858), 10 buste numerate da 89 a 96;
- "Maniaci. Pratiche diverse" (1859-1890), 14 buste numerate da 165 a 178;
- "Detenuti maniaci" (1872-1890), 1 busta numerata 179.
Nel 1922 viene introdotto un nuovo sistema di classificazione delle carte della Congregazione di carità, nel quale la categoria III è relativa al Manicomio ed è organizzata in 6 classi (I. Andamento generale dell'Istituto, II. Ricoveri e convenzioni, III. Ricoverati, IV. Servizio, V. Economato, VI. Personale) a loro volta generalmente suddivise in fascicoli. Da questo carteggio classificato provengono alcuni fascicoli conservati nel presente fondo: i fascicoli sono per lo più classificati categoria III (Manicomio), ma anche con altre voci indicate nel prospetto del titolario attinenti a questioni relative al Manicomio (3). I fascicoli con le voci di titolario sono condizionati nelle buste: 47¹/54, 49/51, 56¹/67, 54/61, 48/49, 45³/55, 45¹/45, 53/60 e sono descritti nelle serie: "Regolamenti: bozze e relazioni", "Colonia agricola", "Rette maniaci", "Economato, acquisti e forniture", "Ricoverati e gestione personale".
Tra il 1925 e il 1927 Ivo Zanelli riordina le carte della Congregazione di carità e nel Registro delle posizioni in archivio descrive la documentazione relativa al Manicomio come condizionata in 36 buste numerate da 40 a 56 con alcuni numeri ripetuti nella sequenza: 43², 43³, 43⁴, 43⁵, 436, 43⁷, 44¹, 44², 44³, 45¹, 45², 45³, 47¹, 49¹, 50¹, 55¹, 55², 55³, 56¹ (4).
Zanelli descrive il contenuto di ogni busta come segue:
b. n. 40:
- "Fabbrica del Manicomio. Corrispondenza ing. Vincenti", fasc. n. 1
- "Lavori in appalto. Contratto con Bernardo Erba di Milano", fasc. n. 2
- "Lavori in appalto. Contratto con Costantino Diana", fasc. n. 3
- "Lavori e competenze del comm. Cipolla", fasc. n. 4
- "Lavori in appalto eseguiti dai cugini Praga", fasc. n. 5
- "Costruzione della lavanderia a vapore e del calorifero. Associazione dei possessori di caldaie. Contratto col capolavandaio", fasc. n. 6
- "Lavori eseguiti dalla ditta Carboni", fasc. n. 7
- "Lavori eseguiti da falegnami, fabbri, verniciatori, ecc.", fasc. n. 8
- "Costruzione di una casa nell'orto mendicanti e dell'abitazione del medico dell'Osservanza. Donazione dell'orto fatta dal dott. Lolli" , fasc. n. 9
- "Lavori di ampliamento dell'aranciera", fasc. n. 4
- "Notizie alla Deputazione provinciale di Bologna", fasc. n. 11
b. n. 41: "Informazioni, notizie statistiche relative al Manicomio", fascc. nn. 1-27
b. n. 42:
- "Direzione del Manicomio, regolamento del Manicomio, vertenza fra il direttore comm. Lolli e la Congregazione di carità (vedi resto amministrazione generale"), fasc. n. 1
- "Progetto di autonomia del Manicomio", fasc. n. 1
b. n. 43: "Medici e ispettori del Manicomio", fasc. n. 1
b. n. 43²: "Malattie del personale anni 1927-28-29", fascc. nn. 1-3
b. n. 43³: "Malattie del personale anni 1930-31-32-33-34", fascc. nn. 1-3
b. n. 43⁴: "Concorsi", fasc. n. 1
b. n. 43⁵: "Infermieri e portieri del Manicomio (domande, nomine, ecc.)", fasc. n. 1
b. n. 436: "Provvedimenti intorno agli infermieri, infermiere e portinai (domande, nomine, trasferimenti, ecc.)", fasc. n. 1
b. n. 437: "Personale. Varie", fasc. n. 1
b. n. 44: "Personale (nomine, conferme, trasferimenti, ecc.) a tutto il 1926", fasc. n. 1
b. n. 44¹: "Personale (promozioni, conferme, ecc.) a tutto il 1934", fasc. n. 1
b. n. 44²: "Personale (promozioni, conferme, ecc.) a tutto il 1934", fasc. n. 1
b. n. 44³: "Rapporti e personale di servizio", fasc. n. 1
b. n. 451-3: "Ammissione, rette, convenzioni per l'accoglimento dei mentecatti. Fughe. Rapporti sul servizio e varie", fasc. n. 1
b. n. 46:
- "Lavoro dei ricoverati", fasc. n. 1
- "Sussidi ai pazzi guariti del Circondario di Imola a carico dell'O. P. Cardinali. Denuncie", fasc. n. 1
- "Atti diversi", fasc. n. 1
- "Bilanci", fasc. n. 2
- "Vendita del Manicomio prov.le", fasc. n. 2
b. n. 47:
- "Regolamenti", fasc. n. 1
- "Regolamenti a tutto il 1927", fasc. n. 2
b. n. 48: "Economato. Lavori. Fabbisogni. Vestiti, divise. Combustibile. Varie a tutto il 1927", fasc. n. 5
b. n. 49: "Colonia agricola e vaccheria (pratiche diverse)", fasc. n. 1
b. n. 49¹: "Colonia agricola e vaccheria (statistiche varie)", fasc. n. 2
b. n. 50: "Convenzioni con le Provincie di Ravenna e Forlì", fasc. n. 1
b. n. 50¹: "Convenzioni con le Provincie di Ravenna e Forlì", fasc. n. 2
b. n. 51: "Provincia di Forlì", fasc. n. 1
b. n. 52: "Provincia di Ravenna", fasc. n. 1
b. n. 53: "Detenuti. Sudditi esteri ed altri enti", fasc. n. 1
b. n. 54: "Prefettura di Ravenna, Forlì, Ospedale militare Bologna, Ravenna", fasc. n. 1
b. n. 55: "Provincie A-C", fasc. n. 1
b. n. 55¹: "Provincie F-N", fasc. n. 2
b. n. 55²: "Provincie P-R", fasc. n. 3
b. n. 55³: "Provincie S-V", fasc. n. 4
b. n. 56: "Privati. Supplementi. A-L", fasc. n. 1
b. n. 56¹: "Privati. Supplementi. M-Z", fasc. n. 2
Tra il 1937 e il 1938 il Registro delle posizioni redatto da Zanelli viene aggiornato con l'indicazione di documentazione fino al 1936.
Tra il 1964 e il 1967 l'Amministrazione degli ospedali e istituzioni riunite intraprende un intervento di ricognizione e descrizione del materiale documentario degli enti da essa gestiti comprensivo anche della stesura di elenchi analitici (5). L'intervento è curato da Anna Rustici e la documentazione relativa al Manicomio, composta da 67 buste, è descritta nel dattiloscritto Manicomio. Inv. V/8. Elenco analitico. Dall'analisi dell'Elenco analitico si rileva che la Rustici inserisce nella sequenza delle 67 buste anche quelle individuate nei precedenti riordini del 1905 di Alfonso Galeati e del 1925-1927 di Ivo Zanelli. Infatti le buste in Rustici numerate da 1 a 24 corrispondono alle seguenti buste descritte da Galeati nel 1905:
- "Maniaci. Pratiche diverse" (1819-1858), bb. nn. 89-96 in Galeati corrispondono in Rustici alle buste nn. 1-10;
- "Maniaci. Pratiche diverse" (1859-1890), bb. nn. 165-178 in Galeati corrispondono in Rustici alle buste nn. 11-21 e 23;
- "Detenuti maniaci" (1872-1890), b. n. 179 in Galeati corrisponde in Rustici alla busta n. 22.
Tra le 36 buste descritte da Zanelli tra il 1925 e il 1927, 21 di esse corrispondono alle seguenti in Rustici: la busta numerata 41 corrisponde alla b. n. 38, la 45¹ alla 45, la 452 alla 46, la 48 alla 49, la 49 alla 51, la 49¹ alla 52, la 47 alla 53, la 47¹ alla 54, la 453 alla 55, la 50 alla 56, la 50¹ alla 57, la 51 alla 58, la 52 alla 59, la 53 alla 60, la 54 alla 61, la 55 alla 62, la 55¹ alla 63, la 552 alla 64, la 553 alla 65, la 56 alla 66, la 56¹ alla 67. Le buste nn. 32-37 e le buste bb. 40-44 sono state probabilmente inserite e organizzate da Rustici.
Nell'Elenco analitico a cura di Rustici le buste infatti sono numerate da 1 a 67: a partire dalla busta n. 24 la sequenza numerica (di seguito evidenziata in grassetto) è talora preceduta da un'altra sequenza a partire dal numero 40 sino al 56 che corrisponde quasi integralmente alla numerazione presente nella descrizione di Zanelli sopra trascritta (1925-1927).
Le serie descritte da Anna Rustici sono le seguenti:
- Maniaci, 1819-1890; 1903-1911, bb. nn. 1-23, 41
- Fabbricato, bb. nn. 40/24-40/30
- Vendita manicomio centrale, b. n. 46/31, 32-37
- Informazioni, notizie, statistiche relative al Manicomio, 1865-1889, 41/38
- Economato, 1843-1909, bb. nn. 40/39, 40, 46/47, 48/49, 46/50
- Rette maniaci , 1832-1924, bb. nn. 42-44, 45¹/45
- Convenzioni per il mantenimento dei pazzi, bb. nn. 452/46
- Elenco dei fornitori di generi alimentari, b. n. 46/48
- Colonia agricola, b. n. 49/51, 49¹/52
- Regolamenti, bb. nn. 47/53-47/54
- Varie, bb. nn. 45/3/55
- Convenzioni, bb. nn. 50/56, 50¹/57
- Provincia di Forlì, b. n. 51/58
- Provincia di Ravenna, b. n. 52/59
- Detenuti sudditi esteri altri enti, b. n. 53/60
- Prefetture Forlì e Ravenna e Ospedali militari, b. n. 54/61
- Provincie dalla A alla C, b. n. 55/62
- Provincie dalla F alla N, b. n. 55¹/63
- Provincie dalla P alla R, b. n. 55/2/64
- Provincie dalla S alla Z, b. n. 55/3/65
- Maniaci privati dalla A alla L, b. n. 56/66
- Maniaci privati dalla M alla Z, 1897-1930, b. n. 56¹/67
Si segnala che nel confronto eseguito in occasione del presente intervento non si è sempre trovato riscontro tra i fascicoli descritti nel suddetto strumento e quanto conservato nelle singole buste.

Tra il 1984 e il 1985 la presente documentazione viene depositata nella Biblioteca comunale di Imola dall'Unità sanitaria locale 23 e descritta nell'inventario topografico compilato da Pierangelo Bellettini come"Ospedale psichiatrico. Carteggio" (6).

Note
(1)  cfr. Repertori delle posizioni d'archivio, 1860-1878 in Bim, Archivio della Congregazione di carità di Imola)
(2) si veda l'elenco intestato "Documenti d'amministrazione generale dall'anno 1209 a tutto l'anno 1890 divisi in n. 199 buste" in Bim, Archivio dell'Ospedale di Imola, Atti d'archivio ricevuti dal canonico Valli, fasc. "Ordinamento Archivio Alfonso Galeati"; cfr. anche l'introduzione alla serie Indici delle posizioni d'archivio in Archivio della Congregazione di carità di Imola, a cura di Laura Berti Ceroni e Stefania Bolognesi, Imola, 2018.
(3) cfr. delibera del 6 maggio 1922 del Commissario prefettizio della Congregazione di carità e "Divisione dell'archivio. Categorie, classi, fascicoli" in Bim, Archivio dell'Ospedale di Imola, Atti d'archivio ricevuti dal canonico Valli; si vedano anche Protocolli, 1922-1930 in Bim, Archivio della Congregazione di carità di Imola.
(4) cfr. Bim, Archivio della Congregazione di carità di Imola, Registro delle posizioni, [1925-1927], pp. 34-35, e introduzione alla serie Registro delle posizioni in Archivio della Congregazione di carità di Imola, a cura di Laura Berti Ceroni e Stefania Bolognesi, Imola, 2018.
(5) cfr. deliberazione del 31 marzo 1964, n. 159 in Archivio Azienda sanitaria locale Asl di Imola, Deliberazioni dell'amministrazione degli ospedali e istituzioni riunite.
(6) cfr. Descrizione topografica sommaria degli archivi degli ospedali e degli enti assistenziali di Imola, a cura di Pierangelo Bellettini, ottobre 1985, p. 14).

modalità di acquisizione
Provenienza: deposito Azienda Unità Sanitaria Locale (AUSL) di Imola, 1985.

unità di descrizione collegate
Bim, Archivio della Congregazione di carità di Imola, serie:
- Repertori delle posizioni d'archivio (1860 - 1878);
- Indici delle posizioni d'archivio [1905];
- Registri delle posizioni in archivio [1925; 1938].


codice interno: 1351 - 001

informazioni redazionali
Inventario a cura di
Laura Berti Ceroni e Stefania Bolognesi (Cooperativa Guarnerio di Udine), 2019

realizzato per
Comune di Imola

Intervento redazionale a cura di
Regione Emilia-Romagna - Servizio Patrimonio culturale, 2021