IBC

IBC - Istituto per i Beni Artistici, Culturali e Naturali della Regione Emilia-Romagna

IBC - Gli archivi in Emilia-Romagna


Conservatore

Associazione Laboratorio di poesia di Modena
Via Fosse 14

41100 Modena (MODENA)

tel: 059236680
fax: 059281591

scrivi
sito web

Tutte le informazioni sul Conservatore

Accedi a CAStER

 
Ti trovi in: IBC Archivi > La didattica in archivio > > Struttura dell'inventario

  Mostre organizzate nella Galleria Farini 23 1970 - 1975
  visualizza XML
serie
fascicoli 51
sei in: Archivio della Società di incoraggiamento per gli artisti di Modena 12 febbraio 1848 - 1975

Documentazione riguardante le mostre presentate dalla Società alla Galleria Farini 23.
espandi chiudi


Vi si ritrovano i cataloghi e gli inviti alla mostra, lettere di corrispondenza, riproduzioni fotografiche delle opere esposte e a volte esemplari di giornali che avevano pubblicato articoli sulla mostra stessa.
La serie presenta una vistosa lacuna per l'anno 1974 per il quale non è stata reperita documentazione.

criteri di ordinamento
La documentazione di questa serie è stata mantenuta nello stato nel quale è stata trovata. I fascicoli sono conservati nelle loro cartelle originali con le relative intitolazioni. I fascicoli sono stati ordinati secondo l'ordine cronologico delle mostre.

informazioni sul contesto di produzione
Durante gli anni '70 del Novecento, la Società d'incoraggiamento per gli artisti di Modena, ormai chiamata anche "Antica Società per le Arti" aveva gestito una sala mostre situata in via Farini 23, nel centro storico di Modena, la quale prese il nome dall'indirizzo stesso.
Come si legge nel articolo 1 del regolamento della Galleria, scopo del locale era la presentazione di mostre «di opere d'arte e dell'artigianato artistico».
L'inaugurazione della Galleria avenne il 14 novembre 1970 con una mostra collettiva di 22 pittori modenesi. La Galleria rimase attiva almeno fino alla fine dell'anno 1975, presentando, tra settembre e maggio di ogni anno, vari artisti con una frequenza media di due mostre al mese, come previsto dall'articolo 3 del regolamento.
Dal 1973 si inaugurò l'usanza di aprire ogni nuova stagione con una mostra retrospettiva di un pittore modenese defunto.
Secondo il regolamento per ogni mostra venivano stampati, a spese dell'artista, un catalogo e gli inviti alla mostra inviati a tutti i soci della Società e alle autorità cittadine.


codice interno: 224 - 001.008