Archivi ER

Archivi ER - Sistema informativo partecipato degli archivi storici in Emilia-Romagna

Gli archivi in Emilia-Romagna


Conservatore

Istituto Alcide Cervi
Via Fratelli Cervi 9

42043 Gattatico (REGGIO EMILIA)

tel: 0522678356

scrivi
clicca qui per pec

sito web

responsabile: Gabriella Bonini scrivi

Tutte le informazioni sul Conservatore

Accedi a CAStER

 
Ti trovi in: Archivi ER > La didattica in archivio > Comune di Gattatico > Visualizzazione XML

<?xml version="1.0" encoding="ISO-8859-1"?>
<!DOCTYPE c PUBLIC "+//ISBN 1-931666-00-8//DTD ead.dtd (Encoded Archival Description (EAD) Version 2002)//EN" "ftp://ftp.loc.gov/pub/ead/ead.dtd">
<c id="IT-ER-IBC-AS00082-0000001" level="fonds">
    <did>
        <physdesc encodinganalog="ISAD 1 - 5 extent and medium of the unit of description">
            <extent>557</extent>
            <genreform>buste</genreform>
        </physdesc>
        <physdesc encodinganalog="ISAD 1 - 5 extent and medium of the unit of description">
            <extent>44</extent>
            <genreform>fascicoli</genreform>
        </physdesc>
        <physdesc encodinganalog="ISAD 1 - 5 extent and medium of the unit of description">
            <extent>1</extent>
            <genreform>filza</genreform>
        </physdesc>
        <unitid countrycode="IT" encodinganalog="ISAD 1 - 1 reference code">082 - 001</unitid>
        <unittitle encodinganalog="ISAD 1 - 2 title">Archivio storico nazionale dei movimenti contadini italiani
            <unitdate encodinganalog="ISAD 1 - 3 date(s)" normal="19440101-19771231">1944 - 1977</unitdate>
        </unittitle>
    </did>
    <descgrp encodinganalog="ISAD 2 context area">
        <custodhist encodinganalog="ISAD 2 - 3 archival history">
            <p>L'archivio, costituitosi inizialmente grazie alla donazione di Emilio Sereni, che, già promotore della creazione dell'Istituto Cervi, decise di versare ad esso la propria biblioteca personale (comprendente parte della biblioteca dell'Alleanza Nazionale Contadini), e parte dei propri archivi, dando inizio ad una serie di versamenti da parte delle istituzioni sindacali contadine confluite nella CIA, e dei loro dirigenti. I fondi, studiati ed in gran parte riordinati da uno staff di archivisti diretto da Francesco Albanese durante tutti gli anni '90 del XX secolo, rimarranno presso l'Istituto Cervi di Roma fino a quando, nel 2003, in seguito alla chiusura della sede, vengono trasferiti ai depositi archivistici di Reggio Emilia, in attesa della collocazione definitiva. L'ultimo trasferimento, quello che li porta alla sede attuale, cioè all'Istituto Cervi di Gattatico, avviene nell'aprile del 2007. L'ultimo intervento è del 2008.</p>
        </custodhist>
    </descgrp>
</c>