Archivi ER

Archivi ER - Sistema informativo partecipato degli archivi storici in Emilia-Romagna

Gli archivi in Emilia-Romagna


Conservatore

Polo archivistico del Comune di Reggio Emilia
Via Dante 11

42121 Reggio nell'Emilia (REGGIO EMILIA)

tel: 0522456125
fax: 0522442668

scrivi (Polo archivistico)
scrivi (Direttore di sala)
scrivi (Direttore scientifico)
sito web
sito web

responsabile: Massimo Storchi scrivi

Tutte le informazioni sul Conservatore

Accedi a CAStER

 
Ti trovi in: Archivi ER > BIM - Imola > Reggio nell’Emilia > Visualizzazione XML

Carte per una ricerca sulla storia dell'UDI di Reggio Emilia

<?xml version="1.0" encoding="ISO-8859-1"?>
<!DOCTYPE c PUBLIC "+//ISBN 1-931666-00-8//DTD ead.dtd (Encoded Archival Description (EAD) Version 2002)//EN" "ftp://ftp.loc.gov/pub/ead/ead.dtd">
<c id="IT-ER-IBC-AS01099-0000001" level="fonds">
    <did>
        <physdesc encodinganalog="ISAD 1 - 5 extent and medium of the unit of description">
            <extent>5</extent>
            <genreform>buste</genreform>
        </physdesc>
        <unitid countrycode="IT" encodinganalog="ISAD 1 - 1 reference code">1099 - 001</unitid>
        <unittitle encodinganalog="ISAD 1 - 2 title">Carte per una ricerca sulla storia dell'UDI di Reggio Emilia
            <unitdate encodinganalog="ISAD 1 - 3 date(s)" normal="19880101-19921231">1988 - 1992</unitdate>
        </unittitle>
    </did>
    <descgrp encodinganalog="ISAD 2 context area">
        <bioghist encodinganalog="ISAD 2 - 2 administrative - biographical history">
            <p>La ricerca fu affidata dall'Istituto per la storia della Resistenza in provincia di Reggio Emilia, nella persona del direttore Antonio Zambonelli, al "Gruppo promotore per la realizzazione di una storia documentaria dell'UDI di Reggio Emilia" con una convenzione firmata il 28 giugno 1988. Il progetto si avvaleva del contributo finanziario dell'Istituto beni culturali della Regione Emilia-Romagna (deliberazione n. 330/CE, progr. n. 335 del 9 maggio 1988) e prevedeva il coinvolgimento di Dianella Gagliani (coordinatrice), Laura Spinabelli (ricerca sul primo periodo), Anna Appari (ricerca sul secondo periodo e attività organizzativa), Laura Artioli (ricerca sul terzo periodo), Nadia Caiti (interviste a dirigenti e militanti).</p>
        </bioghist>
        <custodhist encodinganalog="ISAD 2 - 3 archival history">
            <p>La convenzione fra ISTORECO e Gruppo promotore prevedeva che "i documenti acquisiti in fotocopia da vari archivi e da privati, sarebbero andati a costituire un "fondo UDI RE" nell'archivio dell'Istituto storico, a disposizione di ricercatori e studiosi.
La documentazione è stata rinvenuta e descritta durante l'inventariazione dell'Archivio del Partito comunista italiano - Federazione provinciale di Reggio Emilia; verosimilmente si tratta di una commistione dovuta alla condivisione degli spazi di archiviazione</p>
        </custodhist>
    </descgrp>
    <descgrp encodinganalog="ISAD 3 content and structure area">
        <scopecontent encodinganalog="ISAD 3 - 1 scope and content">
            <p>Documentazione relativa ad una ricerca sulla storia dell'UDI Unione donne italiane a Reggio Emilia dal 1945 al 1982, edita poi nella monografia <em>Paura non abbiamo... : l'Unione donne italiane di Reggio Emilia nei documenti, nelle immagini, nella memoria, 1945-1982</em> con scritti di Anna Appari, Laura Artioli, Nadia Caiti, Dianella Gagliani, Laura Spinabelli, (Bologna, Il nove, stampa 1993)</p>
        </scopecontent>
    </descgrp>
    <descgrp encodinganalog="ISAD 5 allied materials area">
        <relatedmaterial encodinganalog="ISAD 5 - 3 related units of description">
            <p>Presso il Polo archivistico del Comune di Reggio Emilia è conservato l'Archivio dell'Unione donne italiane di Reggio Emilia, la cui scheda descrittiva è accessibile dalla pagina
<a href="http://archivi.ibc.regione.emilia-romagna.it/ead-comparc/IT-ER-IBC-035033-003-025"> http://archivi.ibc.regione.emilia-romagna.it/ead-comparc/IT-ER-IBC-035033-003-025</a></p>
        </relatedmaterial>
    </descgrp>
</c>