Archivi ER

Archivi ER - Sistema informativo partecipato degli archivi storici in Emilia-Romagna

Gli archivi in Emilia-Romagna


Conservatore

Comune di Castello d'Argile
Piazza Gadani 2

40050 Castello d'Argile (BOLOGNA)

tel: 0516868811
(centralino)
0516868812
(URP)
fax: 051976084

scrivi
clicca qui per pec

sito web

responsabile: Massimiliano Schiavina scrivi

Affidamento funzioni di fruizione a Biblioteca comunale
Tutte le informazioni sul Conservatore

Accedi a CAStER

 
Ti trovi in: Archivi ER > La didattica in archivio > Comune di Castello d'Argile > Visualizzazione XML

<?xml version="1.0" encoding="ISO-8859-1"?>
<!DOCTYPE c PUBLIC "+//ISBN 1-931666-00-8//DTD ead.dtd (Encoded Archival Description (EAD) Version 2002)//EN" "ftp://ftp.loc.gov/pub/ead/ead.dtd">
<c id="IT-ER-IBC-AS01411-0000001" level="fonds">
    <did>
        <origination encodinganalog="ISAD 2 - 1 name of creator(s)">
            <corpname authfilenumber="IT-ER-IBC-SP00001-0000896">Società dei lavoranti di Castel d'Argile</corpname>
        </origination>
        <physdesc encodinganalog="ISAD 1 - 5 extent and medium of the unit of description">
            <extent>
                <emph altrender="ml certi">2</emph>22
            </extent>
            <genreform>registri</genreform>
        </physdesc>
        <physdesc encodinganalog="ISAD 1 - 5 extent and medium of the unit of description">
            <extent>50</extent>
            <genreform>fascicoli</genreform>
        </physdesc>
        <unitid countrycode="IT" encodinganalog="ISAD 1 - 1 reference code">1411- 001</unitid>
        <unittitle encodinganalog="ISAD 1 - 2 title">Archivio della Società anonima cooperativa dei lavoranti di Castel d'Argile
            <unitdate encodinganalog="ISAD 1 - 3 date(s)" normal="18990528-19390510">28 maggio 1899 - 10 maggio 1939</unitdate>
        </unittitle>
    </did>
    <descgrp encodinganalog="ISAD 2 context area">
        <custodhist encodinganalog="ISAD 2 - 3 archival history">
            <p>Non si hanno notizie sulle vicende della documentazione archivistica della Societ&agrave; anonima cooperativa dei lavoranti di Castel d&rsquo;Argile per l&rsquo;epoca della sua attivit&agrave;, a parte l&rsquo;ovvia supposizione che essa sia andata progressivamente accumulandosi presso la sede d&rsquo;ufficio della cooperativa. Dopo di ci&ograve; &egrave; verosimile che fin dall&rsquo;immediatezza seguente allo scioglimento della societ&agrave;, deliberato dall&rsquo;assemblea dei soci il 28 maggio 1939, la documentazione possa essere stata presa in carico ufficiosamente dall&rsquo;amministrazione comunale, contigua nel sistema di potere del regime fascista a una cooperativa che aveva occupato per lungo tempo buona parte dei lavoranti argilesi e probabilmente non estranea - per i contrasti interni al Fascio locale - alla sua crisi.&nbsp;
Successivamente, in un contesto non meglio definibile, la documentazione deve avere subito, all&rsquo;inizio degli anni Settanta del secolo scorso, un&rsquo;opera di revisione, di riordino fisico e di parziale scarto, con la selezione di alcuni fascicoli di rendicontazione di lavori e di carteggio che erano stati prescelti, in quanto segnalati sulle coperte come &ldquo;esemplari&rdquo;, per una conservazione soltanto a campione che poi non &egrave; stata fortunatamente compiuta. In particolare, all&rsquo;interno del residuo carteggio un fascicolo reca sulla coperta l&rsquo;annotazione: &ldquo;Conservare. Da rivedere. 24.11.72&rdquo;.
Che a queste operazioni si sia comunque accompagnato anche un intervento di scarto sommario lo lascia intendere il fatto che, all'interno dell'archivio dell'Ufficio stralcio del CLN di Castello d'Argile, anch'esso conservato come aggregato dell'archivio del Comune argilese, un fascicolo sia stato costituito con una coperta di riuso da un fascicolo originale svuotato e recante l&rsquo;intitolazione: &ldquo;Societ&agrave; anonima cooperativa dei lavoranti di Castello d&rsquo;Argile. Bilancio 1933. Dati e documenti dall&rsquo;Ufficio distrettuale delle imposte sui redditi di ricchezza mobile richiesti&rdquo;.
Dopo di ci&ograve;, anche questo archivio fu descritto negli elenchi di consistenza compilati negli anni 1984-1985, quando fu promosso un primo intervento sistematico di riordino della documentazione comunale argilese che fu affidato all&rsquo;archivista Elio Maccagnani, e negli anni 1996-1997 quando fu redatto un nuovo &ldquo;Inventario topografico della documentazione archivistica conservata presso il Municipio di Castello d&rsquo;Argile&rdquo; a cura di Aurelia Casagrande.
Infine nell&rsquo;anno 2021 anche l&rsquo;archivio della Societ&agrave; anonima cooperativa dei lavoranti di Castel d&rsquo;Argile &egrave; stato interessato da un intervento di riordino e di inventariazione analitica, che ha portato alla ricostituzione dell&rsquo;ordinamento originario delle serie documentarie e alla loro descrizione nel rispetto degli standards internazionali di descrizione archivistica ISAD (G) e ISAAR (CPF).</p>
        </custodhist>
    </descgrp>
    <descgrp encodinganalog="ISAD 3 content and structure area">
        <arrangement encodinganalog="ISAD 3 - 4 system of arrangement">
            <p>La sedimentazione delle carte legate all&rsquo;attivit&agrave; dell&rsquo;ente &egrave; cominciata e proseguita ordinatamente per tutta la vita della societ&agrave; presso la sua sede; l&rsquo;archivio si presenta perci&ograve; oggi logicamente organizzato in generale nella maniera pi&ugrave; comune e intuitiva soprattutto per enti di piccole dimensioni, ovvero secondo serie aperte di documentazione omogenea ad accrescimento cronologico.</p>
        </arrangement>
        <scopecontent encodinganalog="ISAD 3 - 1 scope and content">
            <p>La documentazione conservata dall&rsquo;archivio della Societ&agrave; anonima cooperativa dei lavoranti di Castel d&rsquo;Argile rispecchia fedelmente le finalit&agrave; dell&rsquo;ente (l&rsquo;acquisizione di incarichi per procacciare lavoro ai soci) e le attivit&agrave; da questo poste in essere per perseguire i propri fini.
L&rsquo;archivio presenta quindi una sintetica e strutturata successione di serie che danno conto: degli atti fondanti della societ&agrave; e della sua liquidazione finale; dell&rsquo;attivit&agrave; deliberativa dei suoi organi di governo; della gestione dei rapporti socio-economici con i soci; dei cantieri di lavoro in cui si sostanzi&ograve; la sua attivit&agrave; di produzione e di lavoro.</p>
        </scopecontent>
    </descgrp>
    <descgrp encodinganalog="ISAD 4 conditions of access and use area">
        <otherfindaid encodinganalog="ISAD 4 - 5 finding aids">
            <p>Elio Maccagnani, <em>Inventario archivio alla data del 1&deg; ottobre 1985</em>, 1985, <em>pro manuscripto</em>.
Aurelia Casagrande, <em>Inventario topografico della documentazione archivistica conservata presso il Municipio di Castello d&rsquo;Argile</em>, 1997, <em>pro manuscripto</em>.</p>
        </otherfindaid>
    </descgrp>
    <descgrp encodinganalog="ISAD 5 allied materials area">
        <bibliography encodinganalog="ISAD 5 - 4 publication note">
            <bibref>
                <extref>
                    <date type="accesso">6/6/2022</date>https://sol.unibo.it/SebinaOpac/resource/2-dal-1700-ai-giorni-nostri-con-informazioni-essenziali-sulla-storia-ditalia-di-bologna-e-dei-comuni/UBO0099566
                </extref>
                <imprint>
                    <date>1997</date>
                    <geogname>Cento</geogname>
                    <publisher>Siaca Arti Grafiche</publisher>
                </imprint>
                <num>pp. 313-314.</num>
                <persname role="autore">Magda Barbieri</persname>
                <title>La terra e la gente di Castello d'Argile e di Venezzano ossia Mascarino. Due comunità - due chiese - un comune. Volume II. Dal 1700 ai giorni nostri</title>
            </bibref>
        </bibliography>
    </descgrp>
</c>