Archivi ER

Archivi ER - Sistema informativo partecipato degli archivi storici in Emilia-Romagna

Gli archivi in Emilia-Romagna


Conservatore

Comune di Castello d'Argile
Piazza Gadani 2

40050 Castello d'Argile (BOLOGNA)

tel: 0516868811
(centralino)
0516868812
(URP)
fax: 051976084

scrivi
clicca qui per pec

sito web

responsabile: Massimiliano Schiavina scrivi

Affidamento funzioni di fruizione a Biblioteca comunale
Tutte le informazioni sul Conservatore

Accedi a CAStER

 
Ti trovi in: Archivi ER > La didattica in archivio > Comune di Castello d'Argile > Visualizzazione XML

<?xml version="1.0" encoding="ISO-8859-1"?>
<!DOCTYPE c PUBLIC "+//ISBN 1-931666-00-8//DTD ead.dtd (Encoded Archival Description (EAD) Version 2002)//EN" "ftp://ftp.loc.gov/pub/ead/ead.dtd">
<c id="IT-ER-IBC-AS01412-0000001" level="fonds">
    <did>
        <origination encodinganalog="ISAD 2 - 1 name of creator(s)">
            <corpname authfilenumber="IT-ER-IBC-SP00001-0000894">Congregazione di carità di Castello d'Argile</corpname>
        </origination>
        <physdesc encodinganalog="ISAD 1 - 5 extent and medium of the unit of description">
            <extent>
                <emph altrender="ml certi">0,10</emph>2
            </extent>
            <genreform>registri</genreform>
        </physdesc>
        <physdesc encodinganalog="ISAD 1 - 5 extent and medium of the unit of description">
            <extent>7</extent>
            <genreform>fascicoli</genreform>
        </physdesc>
        <unitid countrycode="IT" encodinganalog="ISAD 1 - 1 reference code">1412 - 001</unitid>
        <unittitle encodinganalog="ISAD 1 - 2 title">Carte della Congregazione di carità di Castello d'Argile
            <unitdate encodinganalog="ISAD 1 - 3 date(s)" normal="18890113-19370719">
                <emph>con un susseguente del 19 luglio 1937</emph>13 gennaio 1889 - 24 giugno 1937
            </unitdate>
        </unittitle>
    </did>
    <descgrp encodinganalog="ISAD 2 context area">
        <custodhist encodinganalog="ISAD 2 - 3 archival history">
            <p>Non si hanno notizie sulle vicende della documentazione archivistica della Congregazione di carit&agrave; di Castello d&rsquo;Argile praticamente per tutta la durata della sua attivit&agrave;, a parte l&rsquo;ovvia supposizione che essa sia andata progressivamente accumulandosi presso l&rsquo;amministrazione dell&rsquo;ente nella sede comunale. Di fatto, quando anche la sua documentazione pass&ograve; senz&rsquo;altro in carico il 1&deg; luglio 1937 al neoistituito successore, il locale Ente comunale di assistenza, appare abbastanza evidente che si sia conservata soltanto una sparuta quantit&agrave; di documentazione, quasi tutta molto recente (a far data al pi&ugrave; presto dal 1931, a parte il Repertorio degli atti dal 1889 al 1914) e corrispondente alle finalit&agrave; pratiche di rendicontazione in fase di chiusura della vita dell&rsquo;ente e di passaggio di patrimoni e competenze all&rsquo;ECA. Pur non avendosene testimonianza diretta alcuna, &egrave; quindi altamente plausibile che in tale occasione sia stato operato un drastico scarto della maggior parte degli atti che dovevano essere stati prodotti in precedenza.
Per il resto questi atti furono poi conservati anche fisicamente come &ldquo;testa&rdquo; di precedenti dell&rsquo;archivio dell&rsquo;Ente Comunale di assistenza di Castello d&rsquo;Argile, assieme al quale furono descritti negli elenchi di consistenza compilati negli anni 1984-1985, quando fu promosso un primo intervento sistematico di riordino della documentazione comunale argilese che fu affidato all&rsquo;archivista Elio Maccagnani, e negli anni 1996-1997 quando fu redatto un nuovo &ldquo;Inventario topografico della documentazione archivistica conservata presso il Municipio di Castello d&rsquo;Argile&rdquo; a cura di Aurelia Casagrande.
Infine nell&rsquo;anno 2021 anche l&rsquo;archivio della Congregazione di carit&agrave; di Castello d&rsquo;Argile &egrave; stato interessato da un intervento di riordino e di inventariazione analitica, che ha portato al recupero della distinta identit&agrave; e autonomia dei complessi archivistici afferenti i diversi enti produttori, alla ricostituzione dell&rsquo;ordinamento originario delle serie documentarie e alla loro descrizione nel rispetto degli standards internazionali di descrizione archivistica ISAD (G) e ISAAR (CPF).</p>
        </custodhist>
    </descgrp>
    <descgrp encodinganalog="ISAD 3 content and structure area">
        <arrangement encodinganalog="ISAD 3 - 4 system of arrangement">
            <p>Le vicende di dispersione di gran parte delle carte si riflettono in una struttura d&rsquo;archivio estremamente ridotta e limitata a tre serie di natura giuridico-amministrativa, recanti al loro interno un ordinamento archivistico puramente cronologico.</p>
        </arrangement>
        <scopecontent encodinganalog="ISAD 3 - 1 scope and content">
            <p>L&rsquo;archivio della Congregazione di carit&agrave; di Castello d&rsquo;Argile appare contenere un ristrettissimo nucleo di carte di stretta valenza giuridico-amministrativa (un Repertorio degli atti, Deliberazioni e Carteggio) quasi soltanto per gli ultimi anni di vita dell&rsquo;ente, evidentemente conservati per le finalit&agrave; pratiche di rendicontazione in fase di chiusura della vita dell&rsquo;ente e di passaggio di patrimoni e competenze all&rsquo;ente successore, previo un drastico scarto dei precedenti documentari.</p>
        </scopecontent>
    </descgrp>
    <descgrp encodinganalog="ISAD 4 conditions of access and use area">
        <otherfindaid encodinganalog="ISAD 4 - 5 finding aids">
            <p>Elio Maccagnani, <em>Inventario archivio alla data del 1&deg; ottobre 1985</em>, 1985, <em>pro manuscripto</em>.
Aurelia Casagrande, <em>Inventario topografico della documentazione archivistica conservata presso il Municipio di Castello d&rsquo;Argile</em>, 1997, <em>pro manuscripto</em>.</p>
        </otherfindaid>
    </descgrp>
</c>