IBC

IBC - Istituto per i Beni Artistici, Culturali e Naturali della Regione Emilia-Romagna

IBC - Gli archivi in Emilia-Romagna


Conservatore

Comune di Alto Reno Terme - Centro documentazione archivio storico dell'Alto Reno
Via Borgolungo 10
Loc. Porretta Terme
40046 Alto Reno Terme (BOLOGNA)

tel: 0534521111
(Centralino)
0534521127
(Responsabile Ufficio cultura e turismo)
fax: 053424440

scrivi (PEC)
sito web

responsabile: Pietro Campaldini scrivi

Tutte le informazioni sul Conservatore

Accedi a CAStER

 
Ti trovi in: IBC Archivi > Archivi > Comune di Alto Reno Terme - Centro documentazione archivio storico dell'Alto Reno > Archivio del Consorzio veterinario di Porretta Terme

Archivio del Consorzio veterinario di Porretta Terme     1926-1980

espandi chiudi
consistenza
  • 0,5 metri lineari complessivi 
  • 4 pezzi (buste, registri, mazzi, etc.) 
descrizione
  • Costituito con Decreto Prefettizio 21 giugno 1926 n. 6997 fra i Comuni di Bagni della Porretta, Castel di Casio, Gaggio Montano, Granaglione e Lizzano in Belvedere e riconosciuto come ente morale, il Consorzio, con sede nel Comune di Bagni della Porretta, aveva lo scopo di provvedere ai servizi di assistenza e vigilanza zooiatrica, all'igiene e pulizia veterinaria della circoscrizione dei Comuni consorziati, e restò in attività fino al 1980. L'archivio del Consorzio veterinario è costituito dalla serie delle delibere dal 1926 al 1980 ed è composto da una busta, due registri e una cartellina. Tuttavia gran parte della documentazione prodotta dal Consorzio (carteggio, delibere, contabilità ecc.) si trova all'interno della serie "Carteggio amministrativo" alla Categoria 4 Classe 1 dell'Archivio storico del Comune di Porretta Terme.
conservato presso: Comune di Alto Reno Terme - Centro documentazione archivio storico dell'Alto Reno    da: 2004

strumenti di ricerca

espandi chiudi

dati aggiornati al 31/12/2018

espandi chiudi
aggiornamento a cura di
  • Comune di Alto Reno Terme
validazione a cura di
  • IBC - Servizio biblioteche archivi musei e beni culturali