IBC

IBC - Istituto per i Beni Artistici, Culturali e Naturali della Regione Emilia-Romagna

IBC - Gli archivi in Emilia-Romagna


Conservatore

Fondazione Gramsci Emilia-Romagna
Via Mentana 2

40126 Bologna (BOLOGNA)

tel: 051231377
051223102

scrivi
scrivi
clicca qui per pec

sito web

responsabile: Siriana Suprani scrivi

Tutte le informazioni sul Conservatore

Accedi a CAStER

 

Carte Aldo d'Alfonso     1947-2003

espandi chiudi
consistenza
  • 3 metri lineari complessivi stimati
  • 27 pezzi (buste, registri, mazzi, etc.) 
descrizione
  • Le carte documentano l'attività di Aldo d'Alfonso (1925-2005) dal 1947 al 2005. D'Alfonso fu partigiano e uomo politico particolarmente attento alle espressioni culturali del dopoguerra e alla educazione culturale, intellettuale attivo del Centro Popolare del libro e nella rivista ‘Letture per tutti’, lavorò con i maggiori intellettuali del periodo, da Calvino a De Martino, a Moravia. E’ stato consigliere e assessore alla cultura per la Provincia di Bologna dal 1970 al 1980.
    Il complesso consta complessivamente di 155 fascicoli condizionati in 27 buste. La documentazione, in seguito all'intervento di riordinamento e inventariazione portato a termine nel 2017, risulta articolata nelle seguenti otto serie: Corrispondenza; Manoscritti e dattiloscritti; Rassegna stampa; Pubblicazioni; "Riflessioni politiche"; Attività di partito; Elezioni; Documentazione a carattere politico-culturale.
conservato presso: Fondazione Gramsci Emilia-Romagna    da: 2013

strumenti di ricerca

espandi chiudi

dati aggiornati al 31/08/2021

espandi chiudi
aggiornamento a cura di
  • Fondazione Gramsci Emilia-Romagna
validazione a cura di
  • Regione Emilia-Romagna - Servizio Patrimonio culturale