Archivi ER

Archivi ER - Sistema informativo partecipato degli archivi storici in Emilia-Romagna

Gli archivi in Emilia-Romagna


Conservatore

Biblioteca comunale Antonio Panizzi di Reggio Emilia
Via Farini 3

42121 Reggio nell'Emilia (REGGIO EMILIA)

tel: 0522456084
(Centralino)
0522456090
(Settore manoscritti)
fax: 0522456081

scrivi
sito web

responsabile: Alberto Ferraboschi scrivi


Accedi a CAStER

 
Ti trovi in: Archivi ER > BIM - Imola > Biblioteca comunale Antonio Panizzi di Reggio Emilia

Biblioteca comunale Antonio Panizzi di Reggio Emilia

Biblioteca municipale 1796 - 1975

descrizione

espandi chiudi
nota storica
  • La Biblioteca, istituita nel 1796 ed intitolata ad Antonio Panizzi nel 1976 a seguito dell'unificazione con la Biblioteca Civica Popolare, ha sede nel settecentesco Palazzo San
    Giorgio. Si articola in due grandi sezioni, la Sezione Moderna e la Sezione di Conservazione e Storia Locale, che custodisce i libri antichi, le edizioni rare e di pregio, i materiali librari, documentari e iconografici relativi alla storia di Reggio Emilia e del suo territorio. In particolare si tratta di: manoscritti, autografi e carteggi dal XII al XX secolo; oltre 100.000 volumi antichi, tra cui 6.800 edizioni del Quattrocento e del Cinquecento; oltre 5.000 testate di periodici dal Seicento al Novecento; oltre 1.500 carte geografiche antiche; le opere degli autori reggiani o pubblicate in provincia di Reggio Emilia; le cronache reggiane manoscritte; la raccolta completa dei giornali cittadini dal 1837 a oggi; manifesti, bandi e avvisi reggiani; archivi contemporanei di illustri personalità. La Sezione comprende anche: la Fototeca, con oltre un milione di immagini in cui è documentata in particolare la realtà storica reggiana dalla metà dell'Ottocento ai giorni nostri; il Gabinetto delle Stampe "Angelo Davoli", nato dall'acquisizione della raccolta di 40.000 incisioni antiche e moderne dello studioso reggiano Angelo Davoli (1898-1973) e che custodisce il patrimonio grafico della Biblioteca; l'Archivio Cesare Zavattini; l'Archivio Famiglia Berneri - Aurelio Chessa che custodisce un ricchissimo patrimonio documentario sulla storia dell'anarchismo nazionale e internazionale. La Biblioteca Panizzi ha inoltre avviato un progetto sugli archivi di Architettura, che prevede la ricerca, raccolta, studio e catalogazione degli archivi degli architetti ed ingegneri che hanno operato a Reggio Emilia dall'Unità d'Italia alla ricostruzione del secondo dopoguerra fino agli anni 70.
    La descrizione del patrimonio è in corso di approfondimento. Per ulteriori informazioni si rimanda al sito del conservatore
bibliografia relativa al patrimonio documentario
  • - La Biblioteca Panizzi di Reggio Emilia, a cura di M. Festanti, Reggio Emilia, Cassa di Risparmio, 1997
  • - Cento tesori della Biblioteca Panizzi di Reggio Emilia, a cura di Lucia Barbieri, Alberto Ferraboschi, Giordano Gasparini, fotografie Carlo Vannini, Reggio Emilia, Fondazione Cassa di Risparmio di Reggio Emilia Pietro Manodori, 2020

archivi

espandi chiudi

strumenti di ricerca

espandi chiudi

condizioni di accesso

espandi chiudi
Data l’esigenza di un costante adeguamento alla normativa vigente in materia di prevenzione e contrasto all’epidemia COVID-19, si invitano gli utenti a rivolgersi direttamente al Conservatore ai recapiti indicati, per verificare puntualmente le condizioni di accesso, le modalità di consultazione e i servizi erogati.

dati aggiornati al 25/07/2022