Archivi ER

Archivi ER - Sistema informativo partecipato degli archivi storici in Emilia-Romagna

Gli archivi in Emilia-Romagna


Conservatore

Associazione nazionale partigiani d'Italia - Comitato provinciale di Bologna
Via San Felice 25

40122 Bologna (BOLOGNA)

tel: 051231736
051235615
fax: 051235615

scrivi
sito web


Accedi a CAStER

 
Ti trovi in: Archivi ER > Conservatori > Associazione nazionale partigiani d'Italia - Comitato provinciale di Bologna
scheda conservatori 1 di 0

Associazione nazionale partigiani d'Italia - Comitato provinciale di Bologna

ANPI - Comitato provinciale di Bologna -

descrizione

espandi chiudi
nota storica
  • L'Associazione nazionale partigiani d'Italia (Anpi) fu costituita a Roma nel giugno 1944, con un atto di cui si è perduta traccia formale, dal Comitato centrale di liberazione nazionale. Il 5 aprile 1945, con il d.l.lgt. n. 224, l'Anpi ottenne il riconoscimento di ente morale, che la trasformava da associazione di fatto in organismo dotato di personalità giuridica e che le assicurava la rappresentanza ufficiale dei partigiani. Già dal 1945 l'Anpi si strutturò e organizzò territorialmente, con il Comitato nazionale con sede a Roma, i Comitati provinciali con sede nei capoluoghi provinciali e le sezioni nei singoli comuni.
    Nell'ambito delle proprie attività istituzionali e amministrative, l'Anpi provinciale di Bologna ha prodotto e raccolto una notevole mole documentaria che è stata conservata presso la sede dell'associazione, che nel corso del tempo ha però subìto numerosi traslochi. Il primo trasloco è avvenuto negli anni '70 del '900, quando la sede è stata trasferita dal Padiglione della Direttissima all'interno del parco della Montagnola (dove si trovava fin dall'immediato dopoguerra) al palazzo di via Rizzoli 9; nel 2000 la sede si è spostata in via della Zecca 2 e infine, nel maggio 2010, l'Anpi provinciale si è trasferita nell'attuale sede di via S. Felice 25 a Bologna.
    Nel 1979 buona parte del materiale cartaceo prodotto fino a quella data è stato versato all'Istituto Storico Parri Emilia-Romagna, dove è tuttora custodito. A partire dal 2008 è stato avviato un intervento di riordino complessivo e di inventariazione della documentazione rimasta presso la sede dell'Anpi provinciale di Bologna, all'interno del progetto "Una città per gli archivi".
    L'Anpi di Bologna è stata censita in qualità di conservatore nell'ambito del progetto "Una città per gli archivi", che ha sostenuto il riordino e inventariazione della documentazione ivi conservata.
bibliografia relativa al patrimonio documentario
  • - C. Santi, La memoria pubblica della strage di Monte Sole attraverso le fotografie conservate nel fondo del Comitato provinciale di Bologna dell'Associazione nazionale partigiani d'Italia, in Spigolature d'archivio. Contributi di archivistica e storia del progetto "Una città per gli archivi", Bologna, 2011, pp. 361-379

condizioni di accesso

espandi chiudi
Data l’esigenza di un costante adeguamento alla normativa vigente in materia di prevenzione e contrasto all’epidemia COVID-19, si invitano gli utenti a rivolgersi direttamente al Conservatore ai recapiti indicati, per verificare puntualmente le condizioni di accesso, le modalità di consultazione e i servizi erogati.

dati aggiornati al 31/12/2012