IBC

IBC - Istituto per i Beni Artistici, Culturali e Naturali della Regione Emilia-Romagna

IBC - Gli archivi in Emilia-Romagna


Conservatore

Centro italiano di documentazione sulla cooperazione e l'economia sociale
Via Mentana 2

40126 Bologna (BOLOGNA)

tel: 051231313
fax: 0516561934

scrivi
sito web

responsabile: Elena Romagnoli scrivi

Tutte le informazioni sul Conservatore

Accedi a CAStER

 

Archivio della Graficoop     1873-1986

espandi chiudi
consistenza
  • 3,8 metri lineari complessivi 
  • 28 pezzi (buste, registri, mazzi, etc.) 
descrizione
  • L’archivio è il risultato della sedimentazione dei fondi conservati dalle cooperative e dalle società coinvolte nell’attività della Graficoop, esistita tra gli anni 1945-1986 e denominata fino al 1973 “Società tipografica editrice bolognese (STEB)”, poi fino al 1977 “Graficoop, Azzoguidi, STEB unificate, Società tipografica editoriale”.
    Quando la cooperativa Azzoguidi, costituita nel 1880, fu incorporata nel 1973 mantenne integro il proprio archivio consegnandolo alla STEB. Da quelle stesse carte si può dedurre che, ancora prima del 1880, fosse già in attività una società tipografica.
    Le due società (Europea editrice, Rappresentanze grafiche) e la cooperativa Nuove edizioni cooperative, di cui egualmente si conservano alcune carte, nate negli anni ‘60, sono sorte per volontà della STEB per assolvere ad esigenze commerciali.
    Il resto del materiale appartiene alla STEB, nata a Bologna nei giorni della liberazione nell’aprile del 1945, grazie alla necessità degli Alleati di disporre a Bologna di uno stabilimento per avviare un organo di stampa, e grazie anche alla tenacia degli operai che stampavano il Resto del Carlino e alla loro volontà di riavviare subito l’attività.
    Il complesso comprende corrispondenza, libri sociali, documentazione sui conti degli azionisti materiale tecnico riguardante l'attività svolta dalle cooperative tipografiche.
    Si conserva anche un archivio fotografico: 390 stampe fotografiche relative alle attività svolte dalla Graficoop (1955-1984).
    Il fondo è pervenuto al Centro tramite acquisizioni successive negli anni 1990 e 1995.
conservato presso: Centro italiano di documentazione sulla cooperazione e l'economia sociale    da: 1990

strumenti di ricerca

espandi chiudi

dati aggiornati al 31/12/2019

espandi chiudi
aggiornamento a cura di
  • Centro italiano di documentazione sulla cooperazione e l'economia sociale
validazione a cura di
  • IBC-Soprintendenza per i beni librari e documentari della Regione Emilia-Romagna