Archivi ER

Archivi ER - Sistema informativo partecipato degli archivi storici in Emilia-Romagna

Gli archivi in Emilia-Romagna


Ti trovi in: Archivi ER > Inventari on line > Bologna > Struttura dell'inventario

Archivio del Comitato per le onoranze a Ulisse Aldrovandi nel III centenario dalla sua morte1905 - 1909
  visualizza XML
fondo
fascicoli46
espandi chiudi

Il fondo si compone della documentazione prodotta ed acquisita dal Comitato per le celebrazioni del terzo centenario della morte di Ulisse Aldrovandi nel corso delle sue attività. Il fondo conserva molteplici tipologie documentarie (lettere, minute, giornali, inviti, programmi, tessere, fogli di appunti) interamente frutto dell'organizzazione, da parte del Comitato, delle celebrazioni aldrovandiane tenutesi a Bologna nei giorni 11-12-13 giugno 1907.

criteri di ordinamento
Nel corso del presente intervento di riordinamento ed inventariazione, la documentazione è stata articolata nelle seguenti serie, elaborate dal Comitato stesso:


  • Protocollo

  • Verbali e rendiconti

  • Volume onoranze

  • Lettere e stampe diverse

  • Documenti diversi e giornali


La documentazione è conservata in 8 buste originali in legno e cartoncino che riportano il titolo delle relative serie di appartenenza (I). All'interno di ciascuna busta, i fascicoli, singolarmente descritti e numerati in fase di inventariazione, sono stati mantenuti nell'ordine definito dal soggetto produttore. In particolare, si tratta di un ordinamento che segue:


  • la numerazione progessiva di protocollo, per quanto riguarda la serie Protocollo;

  • la sequenza dei capitoli del volume "Onoranze a Ulisse Aldrovandi nel terzo centenario dalla sua morte celebrate in Bologna nei gioni XI, XII, XIII giugno MCMVII", per quanto riguarda la serie Volume onoranze;

  • un ordine più strettamente cronologico per il resto delle serie.


Per la numerazione dei fascicoli si è attribuito un numero di corda progressivo per l'intero fondo.
I fascicoli erano in gran parte conservati in carpette originali assicurate da un giro di spago. Contestualmente alle operazioni di descrizione è stato effettuato il ricondizionamento dei fascicoli e delle carte. Qualora la carpetta originale fosse in pessimo stato di conservazione, quest'ultima e la documentazione in essa contenuta sono state inserite all'interno di un nuovo cartoncino per prevenirne un ulteriore deterioramento. In questo caso, sul cartoncino è stato riportato il titolo originale fra virgolette, se presente, o è stato scritto un titolo ex novo attribuito sulla base del contenuto del fascicolo.
Le carte sciolte, rinvenute nelle buste relative alle serie Lettere e stampe diverse e Documenti diversi e giornali, sono state raggruppate in base alla tipologia documentaria in nuove unità archivistiche.

Note: 
(I) Protocollo, buste 1-4; Verbali e rendiconti, busta 5; Volume onoranze busta 6; Lettere e stampe diverse, busta 7; Documenti diversi e giornali, busta 8.

storia archivistica
L'archivio del Comitato per le onoranze ad Ulisse Aldrovandi nel III centenario dalla sua morte si è formato presso la Biblioteca Universitaria di Bologna ed è stato depositato presso la Sala Mezzofanti della Biblioteca, con l'eccezione del primi 27 documenti della serie Protocollo, confluiti presso l'archivio storico del Comune di Bologna (I). 
Sulle buste è stata applicata in tempi recenti un'etichetta a stampa riportante le seguenti informazioni: "Onoranze ad U. Aldrovandi nel III centenario della morte". Non si hanno notizie in merito a questo intervento ma, dallo lo studio delle carte, è ragionevole affermare che l'apposizione delle etichette sia stata la prima attività svolta sul fondo sin dalla sua formazione.

Note:
(I) Un appunto manoscritto del segretario del Comitato Albano Sorbelli riporta: "I numeri 1-27 saranno restituiti al Comune di Bologna poiché formanti parte del suo protocollo" (Archivio del Comitato per le onoranze ad Ulisse Aldrovandi nel III centenario dalla sua morte, Serie Protocollo, b. 1, fasc. 1). Il primo documento della serie è infatti individuato con il n. 28.

condizioni che regolano l'accesso
L'accesso alla documentazione regolato da quanto disposto dal decreto legislativo 42/2004 e successive modificazioni (Codice dei beni culturali e del paesaggio); dal decreto legislativo 196/2003 e successive modificazioni (Codice in materia di protezione dei dati personali) e dal Codice di deontologia e di buona condotta per i trattamenti di dati personali per scopi storici (Provvedimento del Garante per la protezione dei dati personali n. 8/P/2001).


codice interno:1491 - 001