Archivi ER

Archivi ER - Sistema informativo partecipato degli archivi storici in Emilia-Romagna

Gli archivi in Emilia-Romagna


Conservatore

Comune di Montefiore Conca
Via Roma 3

47834 Montefiore Conca (RIMINI)

tel: 0541980035
(Centralino)
fax: 0541980206

scrivi
scrivi
clicca qui per pec

sito web

responsabile: Fabio Mini scrivi

Tutte le informazioni sul Conservatore

Accedi a CAStER

 
Ti trovi in: Archivi ER > Inventari on line > Montefiore Conca > Visualizzazione XML

Archivio della Compagnia del Santissimo Sacramento (Serbadone)

<?xml version="1.0" encoding="ISO-8859-1"?>
<!DOCTYPE c PUBLIC "+//ISBN 1-931666-00-8//DTD ead.dtd (Encoded Archival Description (EAD) Version 2002)//EN" "ftp://ftp.loc.gov/pub/ead/ead.dtd">
<c id="IT-ER-IBC-AS00403-0000001" level="fonds">
    <did>
        <origination encodinganalog="ISAD 2 - 1 name of creator(s)">
            <corpname authfilenumber="IT-ER-IBC-SP00001-0001950">Compagnia del Santissimo Sacramento (Serbadone)</corpname>
        </origination>
        <physdesc encodinganalog="ISAD 1 - 5 extent and medium of the unit of description">
            <extent>1</extent>
            <genreform>registro</genreform>
        </physdesc>
        <unitid countrycode="IT" encodinganalog="ISAD 1 - 1 reference code">403 - 001</unitid>
        <unittitle encodinganalog="ISAD 1 - 2 title">Archivio della Compagnia del Santissimo Sacramento (Serbadone)
            <unitdate encodinganalog="ISAD 1 - 3 date(s)" normal="17820101-18111231">1782 - 1811</unitdate>
        </unittitle>
    </did>
    <descgrp encodinganalog="ISAD 2 context area">
        <custodhist encodinganalog="ISAD 2 - 3 archival history">
            <p>Non si sono conservati altri materiali relativi sia a questa Compagnia che alla parrocchia di Serbadone, pare per l'azione di ladri che avevano derubato, in epoca imprecisata, la sacrestia della chiesa di San Simeone di Serbadone, asportando oltre ai mobili anche gli archivi in essi contenuti.
Non avendo altre notizie relative alla storia archivistica di questo complesso prima del 2009, quando sarà riacquisito dall'Archivio di stato di Forlì unitamente al fondo antico dell'Archivio storico del Comune, possiamo presumere abbia seguito nel tempo le vicende dell'Archivio Comunale di Montefiore Conca, come aggregato</p>
        </custodhist>
    </descgrp>
    <descgrp encodinganalog="ISAD 3 content and structure area">
        <scopecontent encodinganalog="ISAD 3 - 1 scope and content">
            <p>Il complesso consta di un solo libro di cassa.
Il 2 settembre 1786 in occasione della Sacra Visita compiuta dal Vescovo di Rimini furono esibiti, oltre che il registro corrente dell'entrata e dell'uscita, anche due registri in uso negli anni antecedenti: l'annotazione è contenuta nel superstite libro di cassa</p>
        </scopecontent>
    </descgrp>
</c>