Archivi ER

Archivi ER - Sistema informativo partecipato degli archivi storici in Emilia-Romagna

Gli archivi in Emilia-Romagna


Conservatore

Comune di Alseno
Piazza XXV Aprile 1

29010 Alseno (PIACENZA)

tel: 0523945511
(Centralino)

scrivi
clicca qui per pec

sito web

Tutte le informazioni sul Conservatore

Accedi a CAStER

 
Ti trovi in: Archivi ER > Inventari on line > Alseno > Visualizzazione XML

Archivio del Consorzio elettrodotto rurale di Cortina (Alseno)

<?xml version="1.0" encoding="ISO-8859-1"?>
<!DOCTYPE c PUBLIC "+//ISBN 1-931666-00-8//DTD ead.dtd (Encoded Archival Description (EAD) Version 2002)//EN" "ftp://ftp.loc.gov/pub/ead/ead.dtd">
<c id="IT-ER-IBC-AS00560-0000001" level="fonds">
    <did>
        <origination encodinganalog="ISAD 2 - 1 name of creator(s)">
            <corpname authfilenumber="IT-ER-IBC-SP00001-0001739">Consorzio elettrodotto rurale di Cortina (Alseno)</corpname>
        </origination>
        <physdesc encodinganalog="ISAD 1 - 5 extent and medium of the unit of description">
            <extent>1</extent>
            <genreform>busta</genreform>
        </physdesc>
        <unitid countrycode="IT" encodinganalog="ISAD 1 - 1 reference code">560 - 001</unitid>
        <unittitle encodinganalog="ISAD 1 - 2 title">Archivio del Consorzio elettrodotto rurale di Cortina (Alseno)
            <unitdate encodinganalog="ISAD 1 - 3 date(s)" normal="19590415-19670302">
                <emph>con antecedenti dal 15 aprile 1959</emph>22 agosto 1962 - 02 marzo 1967
            </unitdate>        </unittitle>
    </did>
    <descgrp encodinganalog="ISAD 2 context area">
        <custodhist encodinganalog="ISAD 2 - 3 archival history">
            <p>La documentazione archivistica prodotta e accumulata dal Consorzio elettrodotto rurale di Cortina fu dapprima verosimilmente conservata per tutta la durata della vita dell'ente presso la Parrocchia del Santissimo Salvatore di Cortina, laddove il consorzio aveva eletto la sua sede; all'atto della definitiva cessazione della sua attività l'assemblea dei consorzisti tenutasi il 2 marzo 1967 deliberò però anche che "il carteggio" dell'ente potesse "essere conservato agli archivi del Comune". Così dovette effettivamente avvenire, probabilmente nell'immediatezza della cessazione, tant'è che già nell'"Inventario degli atti d'archivio 1806-1968 del Comune di Alseno" redatto a seguito dell'incarico di riordino dell'Archivio storico comunale di Alseno affidato con la delibera della Giunta municipale di Alseno n. 1/17 del 25 gennaio 1980 a Luigi Maffini, si rileva come anche questo minuto archivio - come quelli dei diversi consorzi di utenti di strade vicinali alsenesi - fosse stato forzatamente ricondotto all'interno della documentazione della serie del "Carteggio" relativa ai lavori pubblici (in questo caso, entro la b. numerata 263).
Così, nell'ambito dell'intervento di riordino e di inventariazione analitica della documentazione archivistica dell'Archivio storico comunale di Alseno e degli archivi ad esso aggregati promosso negli anni 2011-2013 dall'Istituto per i beni artistici culturali e naturali della Regione Emilia-Romagna - Soprintendenza per i beni librari e documentari, si è provveduto al recupero della distinta identità e autonomia di questo e degli altri complessi archivistici afferenti distinti enti produttori, con la ricostituzione dell'ordinamento originario delle serie documentarie e la loro descrizione nel rispetto degli standards internazionali di descrizione archivistica ISAD (G) e ISAAR (CPF).</p>
        </custodhist>
    </descgrp>
    <descgrp encodinganalog="ISAD 3 content and structure area">
        <arrangement encodinganalog="ISAD 3 - 4 system of arrangement">
            <p>La sedimentazione di un così minuto nucleo di documentazione si riflette logicamente in un ordinamento strettamente cronologico all'interno di una sola busta di tutti gli atti di ogni natura prodotti dall'ente.</p>
        </arrangement>
        <scopecontent encodinganalog="ISAD 3 - 1 scope and content">
            <p>L'archivio del Consorzio elettrodotto rurale di Cortina appare chiaramente come il risultato della accumulazione progressiva in mero ordine cronologico all'interno di una sola busta della ridotta documentazione prodotta dall'ente nel corso del tempo per il perseguimento delle sue finalità preminenti, e quindi sostanzialmente con: l'atto di costituzione dell'ente; i progetti-preventivi per la realizzazione delle opere di elettrificazione rurale nell'ambito di competenza consorziale; gli elenchi dei consorzisti, comprensivi del perticato e della quota di concorso nella spesa, e quindi gli elenchi dei contributi a loro carico dei consorzisti e dei versamenti in conto e in saldo; le pratiche per i contributi e i finanziamenti pubblici a termini di legge: gli atti per la consegna dei lavori, il collaudo e la messa in esercizio delle opere; gli inviti e la corrispondenza per la cerimonia di inaugurazione del 28 aprile 1965; gli atti per la chiusura dell'esercizio finanziario e la liquidazione delle spese d'ufficio.</p>
        </scopecontent>
    </descgrp>
    <descgrp encodinganalog="ISAD 5 allied materials area">
        <bibliography encodinganalog="ISAD 5 - 4 publication note">
            <bibref>
                <imprint>
                    <date>1965</date>
                    <geogname>Bologna</geogname>
                    <publisher>Edizioni agricole</publisher>
                </imprint>
                <persname role="autore">Raffaele Sciubba</persname>
                <title>Elettrificazione rurale</title>
            </bibref>
            <bibref>
                <imprint>
                    <date>1966</date>
                    <geogname>Roma</geogname>
                    <publisher>ENEL</publisher>
                </imprint>
                <persname role="autore">Ente nazionale per l'energia elettrica</persname>
                <title>Indagine sulla situazione della elettrificazione rurale in Italia</title>
            </bibref>
        </bibliography>
    </descgrp>
    <controlaccess>
        <geogname>Alseno</geogname>
        <geogname>Cortina d'Alseno</geogname>
        <geogname>Cortina d'Alseno, parrocchia del Santissimo Sacramento</geogname>
        <geogname>Castell'Arquato</geogname>
        <geogname>Castell'Arquato, località Case Ariotti</geogname>
        <geogname>Castell'Arquato, località Borlacca</geogname>
        <geogname>Castell'Arquato, località Costa Muccia</geogname>
        <geogname>Vernasca</geogname>
        <geogname>Vernasca, località Sottili</geogname>
        <persname role="notaio di Lugagnano Val d'Arda">Pultrini, Bruno</persname>
        <persname role="presidente">Dovani, Dismo</persname>
    </controlaccess>
</c>