Archivi ER

Archivi ER - Sistema informativo partecipato degli archivi storici in Emilia-Romagna

Gli archivi in Emilia-Romagna


Conservatore

Centro imolese di documentazione sulla Resistenza antifascista e storia contemporanea
Via Fratelli Bandiera 23

40026 Imola (Bologna)

tel: 054224422

scrivi
sito web

responsabile: Marco Orazi scrivi

Tutte le informazioni sul Conservatore

Accedi a CAStER

 
Ti trovi in: Archivi ER > Inventari on line > Imola > Visualizzazione XML

Archivio Livia Morini

<?xml version="1.0" encoding="ISO-8859-1"?>
<!DOCTYPE c PUBLIC "+//ISBN 1-931666-00-8//DTD ead.dtd (Encoded Archival Description (EAD) Version 2002)//EN" "ftp://ftp.loc.gov/pub/ead/ead.dtd">
<c id="IT-ER-IBC-AS01494-0000001" level="fonds">
    <did>
        <origination encodinganalog="ISAD 2 - 1 name of creator(s)">
            <persname authfilenumber="IT-ER-IBC-SP00001-0001617">Livia Morini</persname>
        </origination>
        <physdesc encodinganalog="ISAD 1 - 5 extent and medium of the unit of description">
            <extent>104</extent>
            <genreform>fascicoli</genreform>
        </physdesc>
        <physdesc encodinganalog="ISAD 1 - 5 extent and medium of the unit of description">
            <extent>43</extent>
            <genreform>audiocassette</genreform>
        </physdesc>
        <unitid countrycode="IT" encodinganalog="ISAD 1 - 1 reference code">1494 - 001</unitid>
        <unittitle encodinganalog="ISAD 1 - 2 title">Archivio Livia Morini
            <unitdate encodinganalog="ISAD 1 - 3 date(s)" normal="19200101-20031231">1920 - 2003</unitdate>
        </unittitle>
    </did>
    <descgrp encodinganalog="ISAD 2 context area">
        <custodhist encodinganalog="ISAD 2 - 3 archival history">
            <p>Le carte di Livia Morini furono donate al Centro imolese documentazione Resistenza antifascista - CIDRA dal marito Alfiero Salieri nel 2003. Successivamente l'archivio venne corredato da un elenco di consistenza e messo a disposizione per la consultazione esterna.</p>
        </custodhist>
    </descgrp>
    <descgrp encodinganalog="ISAD 3 content and structure area">
        <arrangement encodinganalog="ISAD 3 - 4 system of arrangement">
            <p>Il presente lavoro - nato inizialmente con l’intento di informatizzare lo strumento cartaceo esistente per renderlo disponibile all'interno del Sistema informativo partecipato degli archivi storici in Emilia-Romagna (Archivi ER) - ha operato un intervento di revisione e di descrizione più analitica delle unità archivistiche e ha quindi ricondotto la documentazione in serie e sottoserie, ipotizzate a seguito dell'analisi della documentazione. 
Mantenendo traccia nel presente inventario delle precedenti collocazioni si è proceduto in alcuni casi in una operazione di accorpamento delle unità archivistiche della medesima tipologia documentaria. Il presente intervento ha preso in considerazione la documentazione fotografica e audio, considerandola parte integrante del fondo Livia Morini.</p>
        </arrangement>
        <scopecontent encodinganalog="ISAD 3 - 1 scope and content">
            <p>Il fondo è costituito dalle carte prodotte e raccolte da Livia Morini durante la sua attività professionale, politica e culturale. La documentazione raccolta è stata utilizzata in molte iniziative e in progetti destinati a mantenere viva la memoria della Resistenza e ad educare in particolare i giovani alla democrazia. 
Si segnalano in particolare: i documenti relativi ai <em>Ciclisti rossi</em> (1913) e ai disertori imolesi della Prima guerra; i fascicoli sugli antifascisti uccisi nell’imolese nel corso di aggressioni fasciste fra il 1920 e il 1930 e diverse testimonianze di antifascisti; le carte che documentano le violenze fasciste a Imola fra il 1919 e il 1921 e quelle perpetrate dalle guardie regie; documenti dell’attività didattica (laboratori per studenti, ricerche sulla Resistenza e corsi di formazioni per insegnanti); la pubblicistica e mass media (scritti e collaborazioni con il periodo “Sabato sera” e le trasmissioni “La voce della Resistenza”, curate dalla Morini per Radio Logica, con letture delle testimonianze e interventi diversi, di cui si conserva il materiale preparatorio e le registrazioni audio.
Il fondo contiene un’ampia sezione fotografica inerente l’attività privata, politica, professionale e culturale di Livia Morini.</p>
        </scopecontent>
    </descgrp>
</c>