IBC

IBC - Istituto per i Beni Artistici, Culturali e Naturali della Regione Emilia-Romagna

IBC - Gli archivi in Emilia-Romagna


Conservatore

Biblioteca comunale di Imola
Via Emilia 80

40026 Imola (BOLOGNA)

tel: 0542602636
(Centralino)
0542602605
(Ufficio archivi)
fax: 0542602602

scrivi
sito web

responsabile: Gabriele Rossi scrivi

Tutte le informazioni sul Conservatore

Accedi a CAStER

 
Ti trovi in: IBC Archivi > Archivi > Biblioteca comunale di Imola > Archivio Alessandretti

Archivio Alessandretti     1731-1884

espandi chiudi
consistenza
  • 0,52 metri lineari complessivi 
  • 4 pezzi (buste, registri, mazzi, etc.) 
descrizione
  • La nobile famiglia Alessandretti si stabilì a Imola nel XVII secolo. Uno degli esponenti più importanti fu monsignor Alessandro Alessandretti (1738-1815), gesuita, canonico, tesoriere a Imola, poi camerlengo del Capitolo e vicario capitolare, e dal 1796 vescovo di Macerata e Tolentino.
    Antonio Alessandretti (+1821), nipote del monsignor Alessandro, partecipa alla vita pubblica cittadina, e il figlio Giuseppe (+1835) sposa la duchessa Marianna Meli Lupi Sforza Fogliani d'Aragona. Il loro figlio, Carlo Alessandretti, si unì in matrimonio, nel 1837, con Caterina Codronchi Argeli, dalla quale nasceranno Alessandro e Antonio. Alessandro (1838-1911), laureato in lettere e filosofia all'Università di Bologna nel 1859, fu nel 1862 consigliere comunale a Imola e dal 1876 al 1885 sindaco della città. Il fratello Antonio (1841-1907) nel 1860 divenne l'erede della famiglia materna, assumendo il nome dello zio Giovanni Codronchi Argeli. Documentazione riguardante Alessandro Alessandretti e la famiglia Alessandretti: bb. 4 (1731-1890).
    Provenienza: dono di Federico Alessandretti, 1945, e di Leonida Costa, 1969, 1980, 1983.
conservato presso: Biblioteca comunale di Imola    da: sec. XX

strumenti di ricerca

espandi chiudi
  • - Fausto Mancini, I fondi speciali manoscritti della Biblioteca comunale di Imola, 1955. Elenco di consistenza

dati aggiornati al 31/08/2021

espandi chiudi
aggiornamento a cura di
  • Biblioteca comunale di Imola
verifica a cura di
  • Servizio Cultura e Pari opportunità della Provincia di Bologna
validazione a cura di
  • Regione Emilia-Romagna - Servizio Patrimonio culturale