Archivi ER

Archivi ER - Sistema informativo partecipato degli archivi storici in Emilia-Romagna

Gli archivi in Emilia-Romagna


Conservatore

Biblioteca comunale Luigi Spina di Bologna
Via Casini 5

40127 Bologna (BOLOGNA)

tel: 0512195341

scrivi
sito web

responsabile: Ilaria Bortolotti scrivi

Tutte le informazioni sul Conservatore

Accedi a CAStER

 
Ti trovi in: Archivi ER > Enti Persone e Famiglie > Biblioteca comunale Luigi Spina di Bologna > Archivio del Comitato Inquilini Villaggio del Pilastro

Archivio del Comitato Inquilini Villaggio del Pilastro     1966 - 2010

espandi chiudi
consistenza
  • 1,5 metri lineari complessivi 
  • 80 pezzi (buste, registri, mazzi, etc.) 
descrizione
  • Il fondo (79 fascicoli, 1 busta) è costituito dalla documentazione prodotta e ricevuta dal Comitato Inquilini Villaggio del Pilastro nell'espletamento delle proprie funzioni di rappresentanza sindacale degli assegnatari degli alloggi di edilizia residenziale pubblica, abitanti nell'omonimo rione bolognese.
    Le carte sono ordinate in fascicoli tematici che contengono in prevalenza carteggio intercorso con i cittadini residenti, con l'Istituto Autonomo Case Popolari e con il Comune di Bologna, con rappresentanze di partiti e di altre associazioni sindacali. Sono presenti inoltre: bollettini informativi sulle attività dell'ente, volantini e altro materiale divulgativo, alcuni esemplari del giornalino del Comitato, diversi numeri dei periodici La Fattoria - prodotto dall'omonimo circolo - e Il Faro e una corposa rassegna stampa tratta da giornali locali e nazionali. I verbali delle sedute assembleari del Comitato sono presenti all'interno di diversi fascicoli in forma di bozza manoscritta.
    L'arco cronologico coperto dalla documentazione conservata è ampio, estendendosi dalla metà degli anni Sessanta, epoca della nascita del Villaggio del Pilastro e del Comitato stesso, fino al 2010, ma tale completezza non si riflette anche sulla struttura del fondo, che risulta completamente manchevole, ad esempio, delle serie degli atti deliberativi, dei protocolli della corrispondenza e dei registri contabili. La presenza sulle carte rimaste di annotazioni riconducibili ad anni recenti, così come la numerazione di protocollo attribuita alla corrispondenza più antica, lasciano presupporre che il fondo, nella sua attuale consistenza e conformazione, costituisca il residuo rimaneggiato di un archivio che doveva essere in origine più completo e strutturato.
    I fascicoli conservatisi testimoniano l'ampia attività espletata dall'ente quale intermediario e rappresentante organizzato degli interessi comuni degli inquilini, nei confronti degli enti preposti da una parte alla edificazione e gestione degli alloggi, dall'altra alla costruzione e manutenzione delle infrastrutture a servizio del quartiere. Le tematiche affrontate spaziano, infatti, dai problemi relativi all'urbanistica, alla viabilità, ai trasporti, all'illuminazione, al verde di vicinato, fino a quelli riguardanti le strutture scolastiche, associative, ricreative e commerciali a servizio del rione, passando attraverso le spinose questioni dell'assegnazione e manutenzione degli alloggi, delle trattative per i canoni di locazione e del controllo e contenimento degli episodi di micro criminalità che minavano la serena convivenza tra gli abitanti del quartiere.
    Il fondo ha l'aspetto più di un "ibrido" tra un vero e proprio archivio prodotto da un ente ed una collezione privata, in quanto conserva sia documentazione frutto delle funzioni svolte dal Comitato, sia aggregazioni di materiale documentario che hanno l'aspetto di collezioni (si veda, a questo proposito, la rassegna stampa) o raccolte e donate dai residenti del quartiere al Circolo La Fattoria. Il materiale in origine era condizionato in dieci buste che riportavano sul dorso le indicazioni in forma sintetica delle tematiche trattate dalla documentazione conservata al loro interno. Il complesso è stato depositato presso la Biblioteca comunale “Luigi Spina” di Bologna nel 2015.
conservato presso: Biblioteca comunale Luigi Spina di Bologna    da: 2015

dati aggiornati al 19/03/2024

espandi chiudi
aggiornamento a cura di
  • Biblioteca comunale Luigi Spina di Bologna
validazione a cura di
  • Regione Emilia-Romagna - Settore Patrimonio culturale