IBC

IBC - Istituto per i Beni Artistici, Culturali e Naturali della Regione Emilia-Romagna

IBC - Gli archivi in Emilia-Romagna


Ti trovi in: IBC Archivi

Presentazione

Fiera del libro per ragazzi, Bologna, 1992: Miquel Obiols, Carme Solé Vendrell, Collection "Iris", Barcelona, Aura Comunicaciòn, tratta dalla rivista "IBC", XV, 2007, 3, versione on line Il sistema informativo IBC archivi è un progetto nato nel 2007 e curato dal Servizio Patrimonio culturale della Regione Emilia-Romagna, in continuità con l'Istituto Beni artistici culturali e naturali che lo ha sviluppato e gestito fino al 31 dicembre 2020.
espandi chiudi

L'obiettivo è mettere a disposizione del territorio regionale una infrastruttura attraverso cui creare, gestire e pubblicare online risorse informative relative agli archivi storici emiliano-romagnoli e agli istituti ed enti che li conservano. IBC archivi integra infatti informazioni di diversa provenienza attinenti agli archivi e ai rispettivi soggetti produttori e conservatori (vedi la pagina Il progetto – le basi dati).

Il progetto riguarda principalmente gli archivi storici di interesse locale appartenenti o conservati per lo più dagli enti locali, in particolare comuni e province. Può però essere esteso a soggetti diversi, pubblici e privati, mediante la formalizzazione di accordi specifici (vedi la pagina Il progetto – obiettivi).

Per una massima diffusione delle informazioni e la loro integrazione con le risorse della rete, IBC archivi adotta standard e protocolli di comunicazione che consentono lo scambio di dati e l'interoperabilità con altri software e sistemi informativi (vedi la pagina Il progetto – caratteristiche tecniche).

 

Come si consulta

Fiera del libro per ragazzi, Bologna, 1997: Jörg Müller, Der standhafte Zinnsoldat, Aarau - Frankfurt am Main - Salzburg, Sauerländer Verlag, 1996, tratta dalla rivista "IBC", XV, 2007, 3, versione on line Attraverso le voci del menu RICERCA si possono consultare informazioni a livello regionale sugli archivi ("Quale documentazione si conserva?"), sui loro soggetti produttori ("Quali enti, famiglie e persone hanno prodotto nel corso della loro storia la documentazione?"), sui loro soggetti conservatori ("Dove si conserva la documentazione e come accedervi?") e sui relativi inventari online, se disponibili.
espandi chiudi

In particolare:

Archivi dà accesso alla lista dei complessi archivistici censiti. L'esito della ricerca sarà una descrizione sintetica del complesso archivistico, a partire dal quale si potrà consultare, se disponibile, l'inventario on line e navigare fino alla descrizione del soggetto conservatore del complesso archivistico.

Inventari online permette di consultare le basi dati disponibili, effettuare ricerche multiarchivio e navigare nelle strutture gerarchiche dei complessi archivistici descritti.

Enti persone e Famiglie fornisce una lista degli enti pubblici o privati, delle famiglie o persone che hanno prodotto nel corso del tempo gli archivi attualmente consultabili nella sezione Inventari on line.

• Conservatori dà accesso alla lista degli istituti culturali censiti come conservatori di complessi archivistici. L'esito della ricerca sarà una descrizione del soggetto conservatore con informazioni di contatto e dati analitici relativi tra l'altro a sedi, orari, servizi, attività, modalità di accesso, attrezzature e strumenti di ricerca disponibili per l'utenza.

Ricerca libera