IBC

IBC - Istituto per i Beni Artistici, Culturali e Naturali della Regione Emilia-Romagna

IBC - Gli archivi in Emilia-Romagna


Conservatore

Biblioteca comunale di Imola
Via Emilia 80
40026 Imola (BOLOGNA)

tel: 0542602636
(Centralino)
0542602605
(Ufficio archivi)
fax: 0542602602

scrivi
sito web

responsabile: Gabriele Rossi scrivi

Tutte le informazioni sul Conservatore

Accedi a CAStER

 
Ti trovi in: IBC Archivi > Inventari on line > Comune di Imola > Struttura dell'inventario

  Carte Alfredo Xella 1903 - 1909      [con documenti digitalizzati]
  visualizza XML
vai al soggetto produttore: Alfredo Xella

subfondo
unità documentarie 32
sei in: Carte Andrea Costa 1872 - 1960

Lettere e cartoline postali ricevute da Alfredo Xella.
espandi chiudi



criteri di ordinamento
Nell'intervento di riordino e inventariazione delle "Carte Andrea Costa" effettuato nel 2010 il dono documentario di Xella del 1950 è stato virtualmente ricomposto e denominato "Carte Alfredo Xella", per la parte riguardante le lettere e le cartoline postali inviate da Costa a Xella. Nell'elenco di dono del 1950 sono indicate complessivamente 32 lettere (29 datate e 3 non datate) e 10 cartoline postali e biglietti inviati da Costa a Xella. Attualmente risultano presenti 24 lettere e 7 cartoline postali. Le restanti 8 lettere e 3 cartoline postali o biglietti risultano attualmente non identificati. Al subfondo è stata virtualmente ricondotta anche la lettera di Gallini al sindaco di Imola in data 12 aprile 1906, perchè inoltrata da Costa a Xella con lettera in data 20 aprile 1906. Il subfondo si articola in 1 serie.

storia archivistica
Il dono documentario di Alfredo Xella del 1950, descritto nella minuta di lettera di Amedeo Tabanelli, direttore della Biblioteca comunale di Imola, a Xella in data 14 marzo 1950, comprende: 29 lettere inviate da Costa a Xella dal 5 febbraio 1903 al 2 ottobre 1909; 3 lettere inviate da Costa a Xella non datate; 10 cartoline e biglietti inviati da Costa a Xella dal 9 ottobre 1902 al 19 maggio 1909; 1 lettera inviata da Gallini a Xella in data 12 aprile 1906 (la lettera è in realtà inviata al sindaco di Imola che a quella data era Luigi Molinari, mentre Xella era assessore); 1 lettera inviata da Squadrani a Xella in data 18 febbraio 1913; 1 esemplare del giornale "La lotta" del 22 gennaio 1910 e 1 esemplare del manifesto del Comune di Imola pubblicati per la morte di Costa (Bim, ABCI, Corrispondenza, 1950, n. 32, pos. 5, prot. n. 182). Nell'intervento di riordino e inventariazione delle "Carte Andrea Costa", effettuato tra il 1953 e il 1954 da Fausto Mancini, direttore della biblioteca, dal dono Xella sono state estratte lettere e cartoline postali e inserite nelle "Carte Andrea Costa" con la seguente numerazione: 3230, 3253, 3474, 3513, 3515, 3599, 3604, 3608, 3612, 3661, 3672, 3716, 3719, 3743, 3746, 3749, 3757, 3763, 3764, 3766, 3771, 3773, 3816, 3823, 3929, 3948, 3979, 3999, 4046, 4266, 4267, 4268. L'esemplare de "La lotta" del 22 gennaio 1910 risulta inserito nel volume "Cenni biografici per la morte di Andrea Costa. Giornali settimanali" con il n. 93 (cfr. subfondo "Documentazione su Andrea Costa", serie "Funerali di Andrea Costa"). La lettera di Squadrani a Xella e l'esemplare del manifesto del Comune di Imola non sono confluiti nelle "Carte Andrea Costa" e risultano attualmente non identificati.

modalità di acquisizione
Le "Carte Alfredo Xella" sono donate alla Biblioteca comunale di Imola nel marzo 1950 dallo stesso Xella e per sua volontà destinate al "fondo Costa", come si rileva dalla minuta di lettera di Amedeo Tabanelli, direttore della biblioteca, in data 14 marzo 1950 (Bim, ABCI, Corrispondenza, 1950, n. 32, pos. 5, prot. n. 182).

strumenti di ricerca
Fausto Mancini, Le carte di Andrea Costa conservate nella Biblioteca comunale di Imola", Roma, 1964 (Quaderni della Rassegna degli Archivi di Stato, 26).


codice interno: 209 - 001.011