IBC

IBC - Istituto per i Beni Artistici, Culturali e Naturali della Regione Emilia-Romagna

IBC - Gli archivi in Emilia-Romagna


Conservatore

Comune di Mercato Saraceno
Piazza Mazzini 50
47025 Mercato Saraceno (FORLI'-CESENA)

tel: 0547699711
(Centralino)
054790584
(Biblioteca comunale - sportello Informagiovani)
fax: 054790141

scrivi (Ufficio Cultura - Servizi sociali)
scrivi (Biblioteca comunale - sportello Informagiovani)
sito web

responsabile: Vanessa Ravaioli scrivi

Tutte le informazioni sul Conservatore

Accedi a CAStER

 
Ti trovi in: IBC Archivi > Inventari on line > Mercato Saraceno > Struttura dell'inventario

Archivio storico del Comune di Mercato Saraceno 1566 - 1973
  visualizza XML
con seguiti fino al 1997
vai al soggetto produttore: Comune di Mercato Saraceno

fondo
buste 566, registri 1146, fascicoli 2082, mazzi 2, bollettari 4, cartelle 12

L'Archivio storico del Comune di Mercato Saraceno è costituito dalla documentazione prodotta dall'Amministrazione comunale nell'espletamento delle proprie funzioni amministrative ed economiche.
espandi chiudi


La documentazione conservata data tra il 1566 e il 1973, con seguiti fino al 1984.
Si segnala la mancanza della maggioranza dei registri di protocollo che si conservano esclusivamente a partire dall'anno 1949, lacuna segnalata dallo stesso Rabotti nella sua scheda redatta nel luglio del 1969.

criteri di ordinamento
Il fondo è stato interessato da un primo intervento di riordino con elaborazione di un inventario dattiloscritto da parte di Andrea Daltri, concluso nel 2003. Tale intervento non aveva preso in considerazione l'intera documentazione storica del Comune di Mercato Saraceno, nè dei fondi aggregati al fondo comunale principale.
Nella primavera del 2010 si è avviato l'ultimo intervento di riordino dell'Archivio storico comunale di Mercato Saraceno e di diversi fondi ad esso aggregati, a nome della cooperativa Ebla Soc. Coop. e per conto dell'Istituto per i Beni artistici, culturali e naturali della Regione Emilia-Romagna.
Si è provveduto nel corso di questo ultimo lavoro ad effettuare una preliminare ricognizione dell'esistente presso Palazzo Dolcini, seguita da un controllo della documentazione riordinata ed inventariata da Daltri, per poi proseguire con l'individuazione della documentazione restante, già elencata in maniera sommaria dalla cooperativa Ebla in un intervento del 2006 voluto dal Comune. Alcune serie presenti nell'inventario Daltri sono state completate con unità non inventariate in precedenza. Si sono quindi ricostituite le serie in parte inventariate e si è provveduto a riordinare ex-novo documentazione mai interessata da interventi precedenti. E' stato allo stesso tempo visionato materiale sciolto presente in tre scatoloni privi di chiare indicazioni.
Quindi si è provveduto, in seguito al riordino della documentazione, alla creazione della struttura archivistica ed infine alla schedatura analitica delle serie e delle unità archivistiche.
Infine sono state elaborate le schede archivistiche per unità, serie, fondi e soggetti produttori dei fondi.

La documentazione storica afferente l'ufficio Stato civile-Anagrafe quali registri di Stato civile e documentazione relativa alle liste di leva così come i contratti originali conservati in sede comunale presso l'ufficio Segreteria sono stati descritti in inventario solo a livello di serie, specificando consistenza, tipologia documentaria ed estremi cronologici.
Una parte esigua della documentazione è stata inserita in inventario solo a livello di serie, senza spingersi ad una descrizione analitica, essendo stata individuata quale documentazione passibile di scarto.

La documentazione che necessitava di nuova condizionatura o fascicolazione è stata correttamente risanata.

storia archivistica
L'archivio é stato in parte interessato da un intervento di riordino ed inventariazione svolto da Andrea Daltri nel 2003 (cfr: A. Daltri, Inventario dell'Archivio storico del Comune di Mercato Saraceno, 2003, dattiloscritto). Durante tale intervento sono state sostituite tutte le buste originali ed il materiale, in particolar modo il carteggio amministrativo, è stato ricondizionato in contenitori nuovi che non recano più alcuna indicazione relativa ai contenitori originali.
Nel 2006 è stato operato un intervento di trasferimento della documentazione storica conservata presso il sottotetto comunale, commissionato dal Comune alla cooperativa Ebla Soc. Coop. In via preliminare all'intervento è stato redatto dalla stessa cooperativa un elenco della documentazione interessata dal trasferimento presso la nuova sede, Palazzo Dolcini a Mercato Saraceno, dove tuttora è conservata.
Una piccola parte della documentazione storica non è stata trasferita dalla sede comunale, dove attualmente si trova. In particolare si tratta dei registri di Stato civile, di parte della documentazione relativa alla leva militare, le pratiche edilizie storiche e documentazione relativa a lavori pubblici.

La documentazione si è conservata in condizioni abbastanza buone ad eccezione di alcuni registri ottocenteschi.


codice interno: 0327 - 001

informazioni redazionali
Revisione e integrazione dell'Inventario dell'Archivio storico del Comune di Mercato Saraceno [1566-1945] e archivi aggregati preunitari, (a cura di Andrea Daltri, realizzato per IBC, 2003)
a cura di
Elisa Masioli, Stefano Palagiano e Allegra Paci (RTI Allegra Paci e EBLA), 2013

realizzato per
Istituto per i beni artistici, culturali e naturali della Regione Emilia-Romagna [L.R. 18/2000. Piano bibliotecario 2008. Intervento diretto]

Intervento redazionale
IBC - Soprintendenza per i beni librari e documentari della Regione Emilia-Romagna, 2013