IBC

IBC - Istituto per i Beni Artistici, Culturali e Naturali della Regione Emilia-Romagna

IBC - Gli archivi in Emilia-Romagna


Conservatore

Comune di Conselice
Via Garibaldi 12
48017 Conselice (RAVENNA)

tel: 0545986941
(Ufficio segreteria)
0545986930
(Biblioteca)
fax: 0545986961

scrivi (Ufficio segreteria)
scrivi (Biblioteca)
sito web

responsabile: Valeria Villa scrivi

Affidamento funzioni di fruizione a Biblioteca comunale
Tutte le informazioni sul Conservatore

Accedi a CAStER

 
Ti trovi in: IBC Archivi > Inventari on line > Conselice > Struttura dell'inventario

Archivio della Società operaia di mutuo soccorso di Conselice 1877 - 1921
  visualizza XML
fondo
registri 2, fascicoli 54, opuscoli 2

Il fondo è costituito dalla documentazione prodotta, ricevuta e raccolta dalla Società operaia di mutuo soccorso di Conselice, nell'espletamento delle proprie funzioni di assistenza e "mutuo soccorso materiale ed intellettuale" ai soci e alle loro famiglie.
espandi chiudi


Oltre allo Statuto del 1906, l'Archivio è costituito prevalentemente dai registri di protocollo, dal carteggio e dalla documentazione contabile

criteri di ordinamento
Analizzando l'Archivio della Società operaia di mutuo soccorso di Conselice sono state individuate immediatamente le serie principali: "Registri di protocollo", "Carteggio", "Contabilità".
La documentazione, che si presenta prevalentemente ordinata e in buono stato, è conservata dal Comune di Conselice nei locali destinati all'Archivio storico comunale.
Delle singole unità archivistiche, registri o fascicoli, sono stati riportati: titolo (originale se inserito tra virgolette oppure attribuito), estremi cronologici (attribuiti se inseriti tra parentesi quadre), consistenza, collocazione.

storia archivistica
Non avendo notizie precise della storia archivistica di questo Archivio, possiamo soltanto riferire che ha seguito nel tempo le vicende dell'Archivio Comunale di Conselice.
Il 20 aprile 2004 la Soprintendenza archivistica per l'Emilia Romagna autorizzava il trasferimento dell'Archivio storico dal terzo piano dello stabile comunale al fabbricato vicino al Palazzo comunale, inaugurato nel 2001.
Successivamente, la documentazione comunale fino al 1897 e con essa quella degli archivi aggregati venivano trasferiti presso i locali restaurati.
Sempre nel 2004, venivano redatti un Elenco di consistenza e un Elenco topografico dell'Archivio comunale, aggiornati successivamente nel 2009.
La documentazione dell'Archivio Comunale è stato più volte oggetto di scarti, dai quali è sempre stata esclusa quella appartenente alla Società operaia di mutuo soccorso


codice interno: 342 - 001

informazioni redazionali
Inventario a cura di
Valentina Andreotti, Anna Casotto (Le pagine), 2015

realizzato per
Istituto per i beni artistici, culturali e naturali della Regione Emilia-Romagna
[L.R. 18/2000. Piani bibliotecari 2008-2009-2010. Intervento diretto]

Intervento redazionale a cura di
IBC - Soprintendenza per i beni librari e documentari della Regione Emilia-Romagna, 2015