IBC

IBC - Istituto per i Beni Artistici, Culturali e Naturali della Regione Emilia-Romagna

IBC - Gli archivi in Emilia-Romagna


Conservatore

Fondazione Teatro Due di Parma
Viale Francesco Basetti 12/a

43121 Parma (PARMA)

tel: 0521282212
(Centralino)

sito web

Tutte le informazioni sul Conservatore

Accedi a CAStER

 
Ti trovi in: IBC Archivi > La didattica in archivio > > Struttura dell'inventario

  Carteggio 1968 - 2000
  visualizza XML
serie
fascicoli 71
sei in: Archivio storico della Fondazione Teatro Due di Parma 1953 - 2000

La serie del carteggio comprende il materiale, di eterogenea natura, relativo alle attività progettate, realizzate e pianificate dal Teatro Due. Attraverso questi documenti è possibile ricostruire le varie fasi che hanno caratterizzato l'attività della Compagnia del Collettivo, come ad esempio i fascicoli inerenti il decentramento culturale ("Decentramento 1968-1971. Svizzera 1. Svizzera 2", 1968-1969; "Decentramento, 1969-1972" e "Decentramento 1969-1972. Spettacoli vari e dibattiti") dai quali emerge con forza l'esigenza della Compagnia del Collettivo di portare il teatro nelle periferie, nei borghi appenninici e nelle sale e luoghi non destinati a rappresentazioni teatrali, al fine di raggiungere e coinvolgere nei dibattiti il maggior numero possibile di operai.
espandi chiudi



Il fascicolo denominato "Consorzio Cooperative Teatrali Emiliane (C.C.T.E.)" (1973-1974) risulta esemplificativo di una fase importante nella sua originalità della vita della Compagnia del Collettivo, ovvero la documentazione esplicita il tentativo della Compagnia di crearsi un proprio spazio, un circuito nel quale portare le proprie rappresentazioni e per questo costituisce, insieme a Teatro Arte e Studio di Reggio Emilia e al Teatro Sperimentale dei Burattini, un Consorzio delle cooperative teatrali emiliane (Ccte). L'iniziativa è nuova sia nella storia del movimento cooperativo, sia dell'organizzazione teatrale.

Nucleo centrale di questa serie è il materiale inerente le stagioni di prosa del Teatro Due: corrispondenza con compagnie italiane ed estere, libretti di sala, recensioni, rassegne stampa, volantini, locandine, manifesti, periodici specializzati e numerose fotografie.

Particolarmente interessante la busta "Corrispondenza di Walter Le Moli" (1977-1981), all'interno della quale si trovano, oltre al suo carteggio personale, singolari documenti ed un piccolo taccuino colmo di appunti, spunti e riflessioni sulle opere teatrali alle quali assisteva Le Moli, uno dei fondatori della Compagnia del Collettivo e figura di riferimento imprescindibile per il Teatro Due.


codice interno: 347 - 001.005