Archivi ER

Archivi ER - Sistema informativo partecipato degli archivi storici in Emilia-Romagna

Gli archivi in Emilia-Romagna


Conservatore

Biblioteca comunale Lorenza Meletti di Bondeno
Via Dei Mille 8/a

44012 Bondeno (FERRARA)

tel: 3421984674

scrivi
sito web

responsabile: Paola Mazza scrivi

Tutte le informazioni sul Conservatore

Accedi a CAStER

 
Ti trovi in: Archivi ER > BIM - Imola > Bondeno > Visualizzazione XML

Archivio della Congregazione di carità di Bondeno

<?xml version="1.0" encoding="ISO-8859-1"?>
<!DOCTYPE c PUBLIC "+//ISBN 1-931666-00-8//DTD ead.dtd (Encoded Archival Description (EAD) Version 2002)//EN" "ftp://ftp.loc.gov/pub/ead/ead.dtd">
<c id="IT-ER-IBC-AS00154-0000000" level="fonds">
    <did>
        <origination encodinganalog="ISAD 2 - 1 name of creator(s)">
            <corpname authfilenumber="IT-ER-IBC-SP00001-0000151">Congregazione di carità di Bondeno</corpname>
        </origination>
        <physdesc encodinganalog="ISAD 1 - 5 extent and medium of the unit of description">
            <extent>276</extent>
            <genreform>fascicoli</genreform>
        </physdesc>
        <physdesc encodinganalog="ISAD 1 - 5 extent and medium of the unit of description">
            <extent>28</extent>
            <genreform>buste</genreform>
        </physdesc>
        <physdesc encodinganalog="ISAD 1 - 5 extent and medium of the unit of description">
            <extent>66</extent>
            <genreform>registri</genreform>
        </physdesc>
        <unitid countrycode="IT" encodinganalog="ISAD 1 - 1 reference code" identifier="AS00154" label="Comune di Bondeno" repositorycode="ER.IBC">154 - 001</unitid>
        <unittitle encodinganalog="ISAD 1 - 2 title">Archivio della Congregazione di carità di Bondeno
            <unitdate encodinganalog="ISAD 1 - 3 date(s)" normal="15850101-19371231">
                <emph>con atti dal 1585</emph>1803 - 1937            
            
            
            </unitdate>        </unittitle>
    </did>
    <descgrp encodinganalog="ISAD 2 context area">
        <custodhist encodinganalog="ISAD 2 - 3 archival history">
            <p>Estremamente caotica era la situazione dell'archivio della Congregazione di Carità, dovuta sia alle pessime condizioni di conservazione nei locali dove era collocato, sia in conseguenza del fatto che, ogniqualvolta mutava l'organizzazione dell'Ente nella sua storia, le carte venivano rimescolate secondo la funzionalità amministrativa contingente.
Sulla base degli inventari esistenti e delle segnature archivistiche è stato possibile anche rilevare come un numero considerevole di documenti sia andato nel tempo disperso.</p>
        </custodhist>
    </descgrp>
    <descgrp encodinganalog="ISAD 3 content and structure area">
        <arrangement encodinganalog="ISAD 3 - 4 system of arrangement">
            <p>La situazione in cui versava l'archivio ha reso assai difficile il lavoro di riordinamento, anche in presenza di inventari archivistici coevi quali "Inventario di tutti gli atti, corrispondenze, documenti, registri dalla Congregazione di Carità consegnati alla Magistratura di Bondeno" (20 gennaio 1853) e di segnature archivistiche; riportare, infatti "tout court" i fondi archivistici così come erano stati classificati in origine, il più delle volte avrebbe compromesso, depauperando i fascicoli creati successivamente, la possibilità di ricostruire la storia dell'Ente e delle opere pie nelle varie fasi di esistenza. L'archivio, quindi, è stato articolato secondo due fondamentali periodizzazioni determinate dalle vicende organizzative dell'Ente, come segue:
- dal 1803 al 1853, dal momento in cui venne istituita la Commissione di Pubblica Beneficenza di Bondeno, poi, assorbita dalla Congregazione di Carità fino all'anno in cui, per disposizione arcivescovile, il disimpegno degli affari amministrativi della Congregazione venne affidato agli impiegati comunali e trasferito l'archivio presso l'archivio comunale di Bondeno;
- dal 1853 al 1937, quindi dal momento in cui la Congregazione di Carità si avvalse per la gestione amministrativa degli uffici comunali fino alla soppressione della Congregazione con la creazione nel 1937 dell'Ente Comunale di Assistenza.
Nell'ambito, perciò delle due periodizzazioni, si è cercato il più possibile di riportare l'archivio e, in particolare, i vari fondi archivistici delle opere pie, al loro assetto originario, sulla base degli inventari esistenti e delle segnature archivistiche (per la prima periodizzazione, ci si è avvalsi dell'inventario del 1853 soprattutto per quanto attinente alla successione delle serie).</p>
        </arrangement>
        <scopecontent encodinganalog="ISAD 3 - 1 scope and content">
            <p>L'archivio comprende documentazione relativa alla Congregazione di Carità di Bondeno e ai numerosi istituti di beneficenza o opere pie amministrati dalla Congregazione, dei quali comunque teneva separati i rispettivi patrimoni nonché passività e attività: Opera pia Arrigoni, Opera pia Battelli, Opera pia Fabbri, Opera pia Martini, Opera pia Mellazzi, Opera pia Modena, Monte Formentonario, Opera pia Rocca, Opera pia Sales, Opera pia Sani, Opera pia Selmi, Opera pia Vassalli e Opera pia Venetici.</p>
        </scopecontent>
    </descgrp>
    <descgrp encodinganalog="ISAD 4 conditions of access and use area">
        <phystech encodinganalog="ISAD 4 - 4 physical characteristics and technical requirements">
            <note>
                <p>Il fondo è conservato in 53 buste.</p>
            </note>
        </phystech>
    </descgrp>
    <descgrp encodinganalog="ISAD 5 allied materials area">
        <separatedmaterial encodinganalog="ISAD 5 - 3 related units of description">
            <p>Per quanto concerne la documentazione relativa alla Congregazione di Carità, si veda anche: Archivio Storico Comunale di Bondeno, Carteggio amministrativo. 1804-1819, tit.XIII Religione e pubblica beneficenza, (bb.106/1-2), Carteggio amministrativo. 1841-1924, tit.III Beneficenza, (bb.233-255, per gli anni dal 1853 al 1924) e carteggio amministrativo. 1925-1950, cat.II Opere pie e Beneficenza, (bb.644-646, per gli anni dal 1925 al 1938).</p>
        </separatedmaterial>
    </descgrp>
    <controlaccess>
        <corpname id="1">Congregazione di Carità</corpname>
        <corpname id="3">Commissione di Pubblica Beneficenza di Bondeno</corpname>
        <corpname id="13">Opera pia Mellazzi</corpname>
        <corpname id="18">Opera pia Selmi</corpname>
        <corpname id="24">Opera pia Monte Formentonario</corpname>
        <corpname id="28">Opera pia Venetici</corpname>
        <corpname id="30">Opera pia Arrigoni</corpname>
        <corpname id="43">Opera pia Rocca</corpname>
        <corpname id="46">Opera pia Modena</corpname>
        <corpname id="48">Opera pia Martini</corpname>
        <corpname id="50">Opera pia Vassalli</corpname>
        <corpname id="52">Opera pia Fabbri</corpname>
        <corpname id="62">Opera pia Battelli</corpname>
        <corpname id="117">Comunità di Bondeno, Magistratura</corpname>
        <corpname id="136">Opera pia Sani</corpname>
        <corpname id="207">Opera pia Sales</corpname>
        <corpname>Ente comunale di assistenza (ECA) di Bondeno</corpname>
    </controlaccess>
</c>