IBC

IBC - Istituto per i Beni Artistici, Culturali e Naturali della Regione Emilia-Romagna

IBC - Gli archivi in Emilia-Romagna


Conservatore

Biblioteca comunale di Imola
Via Emilia 80
40026 Imola (BOLOGNA)

tel: 0542602636
(Centralino)
0542602605
(Ufficio archivi)
fax: 0542602602

scrivi
sito web

responsabile: Gabriele Rossi scrivi

Tutte le informazioni sul Conservatore

Accedi a CAStER

 
Ti trovi in: IBC Archivi > Inventari on line > Comune di Imola > Visualizzazione XML

<?xml version="1.0" encoding="ISO-8859-1"?>
<!DOCTYPE c PUBLIC "+//ISBN 1-931666-00-8//DTD ead.dtd (Encoded Archival Description (EAD) Version 2002)//EN" "ftp://ftp.loc.gov/pub/ead/ead.dtd">
<c id="IT-ER-IBC-AS00209-0000221" level="subfonds">
    <did>
        <origination encodinganalog="ISAD 2 - 1 name of creator(s)">
            <persname authfilenumber="IT-ER-IBC-SP00001-0001004">Anna Kuliscioff</persname>
        </origination>
        <physdesc encodinganalog="ISAD 1 - 5 extent and medium of the unit of description" label="content">
            <extent>31</extent>
            <genreform>unità documentarie</genreform>
        </physdesc>
        <unitid countrycode="IT" encodinganalog="ISAD 1 - 1 reference code">209 - 001.006</unitid>
        <unittitle encodinganalog="ISAD 1 - 2 title">Carte Anna Kuliscioff
            <unitdate encodinganalog="ISAD 1 - 3 date(s)" normal="18800101-18831231">1880 - 1883</unitdate>
        </unittitle>
    </did>
    <descgrp encodinganalog="ISAD 2 context area">
        <acqinfo encodinganalog="ISAD 2 - 4 immediate source of acquisition or transfer">
            <p>Sulle modalità e sui tempi di acquisizione delle "Carte Anna Kuliscioff&quot; da parte della Biblioteca comunale di Imola non sono stati rintracciati riferimenti documentari. Le lettere non sono segnalate nella rubrica &quot;Carteggio di Andrea Costa. Elenco alfabetico dei corrispondenti&quot;, compilata negli anni Trenta del Novecento (Bim, ABCI, Inventari ed elenchi di doni, n. 168). Probabilmente le carte sono pervenute alla biblioteca dopo la direzione di Romeo Galli, conclusasi nel 1938, e prima dell'intervento di riordino e inventariazione delle &quot;Carte Andrea Costa", effettuato tra il 1953 e il 1954 da Fausto Mancini, direttore della biblioteca.</p>
        </acqinfo>
        <custodhist encodinganalog="ISAD 2 - 3 archival history">
            <p>Nell'intervento di riordino e inventariazione effettuato tra il 1953 e il 1954 da Fausto Mancini, direttore della Biblioteca comunale di Imola, le "Carte Anna Kuliscioff&quot; sono confluite nelle &quot;Carte Andrea Costa" con la seguente numerazione: 89, 91, 94, 97, 100, 101, 103, 106, 109, 113, 114, 116, 118, 119, 122, 126, 129, 130, 132, 134, 135, 258, 259, 1080, 4225, 4226, 4227, 2228, 4229, 4230, 4326.</p>
        </custodhist>
    </descgrp>
    <descgrp encodinganalog="ISAD 3 content and structure area">
        <arrangement encodinganalog="ISAD 3 - 4 system of arrangement">
            <p>Il subfondo si articola in 1 serie comprendente le lettere ricevute da Anna Kuliscioff.</p>
        </arrangement>
        <scopecontent encodinganalog="ISAD 3 - 1 scope and content">
            <p>Lettere ricevute da Anna Kuliscioff.</p>
        </scopecontent>
    </descgrp>
    <descgrp encodinganalog="ISAD 4 conditions of access and use area">
        <otherfindaid encodinganalog="ISAD 4 - 5 finding aids">
            <p>Fausto Mancini, <em>Le carte di Andrea Costa conservate nella Biblioteca comunale di Imola"</em>, Roma, 1964 (Quaderni della Rassegna degli Archivi di Stato, 26).</p>
        </otherfindaid>
    </descgrp>
</c>