Archivi ER

Archivi ER - Sistema informativo partecipato degli archivi storici in Emilia-Romagna

Gli archivi in Emilia-Romagna


Conservatore

Archivio storico comunale di Castrocaro Terme e Terra del Sole
Via G. Baccarini 16

47011 Castrocaro Terme e Terra del Sole (FORLI'-CESENA)

tel: 0543766266
(Archivio storico)
3346674290
(Cellulare di servizio)
fax: 0543766266

scrivi
clicca qui per pec

sito web

responsabile: Silvia Cicognani scrivi

Tutte le informazioni sul Conservatore

Accedi a CAStER

 
Ti trovi in: Archivi ER > BIM - Imola > Castrocaro Terme e Terra del Sole > Visualizzazione XML

Carte delle compagnie religiose soppresse di Castrocaro e Terra del Sole

<?xml version="1.0" encoding="ISO-8859-1"?>
<!DOCTYPE c PUBLIC "+//ISBN 1-931666-00-8//DTD ead.dtd (Encoded Archival Description (EAD) Version 2002)//EN" "ftp://ftp.loc.gov/pub/ead/ead.dtd">
<c id="IT-ER-IBC-AS00984-0000000" level="fonds">
    <did>
        <physdesc encodinganalog="ISAD 1 - 5 extent and medium of the unit of description">
            <extent>8</extent>
            <genreform>registri</genreform>
        </physdesc>
        <physdesc encodinganalog="ISAD 1 - 5 extent and medium of the unit of description">
            <extent>1</extent>
            <genreform>busta</genreform>
        </physdesc>
        <unitid countrycode="IT" encodinganalog="ISAD 1 - 1 reference code" identifier="AS00984" label="Comune di Castrocaro" repositorycode="ER-IBC">984 - 001</unitid>
        <unittitle encodinganalog="ISAD 1 - 2 title">Carte delle compagnie religiose soppresse di Castrocaro Terme e Terra del Sole
            <unitdate encodinganalog="ISAD 1 - 3 date(s)" normal="15620507-17851231">07 maggio 1562 - 1785</unitdate>
        </unittitle>
    </did>
    <descgrp encodinganalog="ISAD 2 context area">
        <bioghist encodinganalog="ISAD 2 - 2 administrative - biographical history">
            <p>Tra le compagnie religiose di laici, le confraternite dei "battuti", sorte in Italia in epoca medievale, prendono la denominazione dalla penitenza della flagellazione, praticata, almeno inizialmente, dagli aderenti ad alcuni gruppi. In seguito l'usanza della flagellazione si perse, ma le confraternite mantennero la denominazione assumendo il senso morale di afflitti. Con lo scopo di svolgere opere di beneficenza e assistenza i battuti fondarono e gestirono chiese, ospedali ed ospizi, dedicati alla Madonna.
Nel forlivese almeno sei erano le confraternite dei battuti che si distinguevano tra loro con i colori, a seconda delle vocazioni caritative: celestini, verdi, neri, bigi, rossi, bianchi.
Nel Granducato di Toscana gli enti religiosi furono soppressi intorno all'anno 1785, in seguito alle riforme volute da Pietro Leopoldo I di Lorena (motuproprio del 21 marzo 1785).
Nell'archivio storico di Castrocaro ci sono testimonianze dell'attività di tre Compagnie religiose: Compagnia di Santa Croce dei Battuti Neri di Castrocaro, Compagnia del Santissimo Sacramento di San Niccolò di Castrocaro e la Compagnia di Santa Maria dei Battuti Bianchi di Castrocaro (o anche "Compagnia de' Disciplinati Bianchi di Castrocaro intitolata di S. Maria"). Quest'ultima confraternita si occupava della gestione dell'ospedale di Santa Maria.</p>
        </bioghist>
        <custodhist encodinganalog="ISAD 2 - 3 archival history">
            <p>Verso la metà del XVIII sec. nell'archivio della Cancelleria di Terra del Sole erano conservati 15 libri relativi alle Compagnie religiose di Castrocaro, e precisamente: "Libri della Compagnia del SS.mo Sacramento di Castrocaro: un Libbro di Provvisioni dall'Anno 1587 al 1678, un Libbro di Saldi di detta Compagnia dall'Anno 1645 al 1709. Compagnia di S.Croce di Castrocaro un Libbro di Provvisioni e Partiti dall'Anno 1566 al 1704, un Libbro di Saldi dall'anno 1662 al 1735. Compagnia dei Battuti Bianchi di Castrocaro un Libbro di Provvisioni dall'Anno 1562 al 1651, altro Libro simile dall'Anno 1651 al 1690, un Libbro di ragioni dall'Anno 1618 al 1669, altro Libbro di ragioni dall'Anno 1669 al 1728, altro Libbro di Ragioni dall'Anno 1729 al 1751, altro Libro vegliante dall'anno 1752 al......Libri veglianti di Compagnie: il Libbro delle deliberazioni e Partiti della Compagnia del SS.mo Sacramento di Castrocaro cominciato l'Anno 1680, il Libro dei Saldi di detta Compagnia cominciato l'Anno 1709, il Libro di Provvisioni e Partiti della venerabile Compagnia di S.Croce cominciato l'Anno 1704, il Libbro dei Saldi di detta Compagnia cominciato l'Anno 1736, il Libbro di Deliberazioni e Partiti della Venerabile Compagnia di S.Maria de Battuti bianchi cominciato l'Anno 1690, entro il quale esistono i Capitoli di detta Compagnia sciolti, scritti in Carta Pecora" (1).
Questa situazione rimane invariata fino alla soppressione delle Compagnie religiose. Infatti nell'Inventario del 1788 il cancelliere sindicatore Giuseppe di Pier Matteo Borboni, dopo aver compiuto "gli opportuni riscontri nei giorni 18, 19, 21 e 22 aprile", rileva la presenza di 8 soli pezzi -gli stessi registri presenti attualmente- e aggiunge: "I libri delle Compagnie descritti nell'ultimo inventario del 1785 non si notano più. Stante la soppressione tutti sono stati messi allo Scritojo del Regio Patrimonio Ecclesiastico conforme la giustificazione in filza di Cancelleria" (2).

(1) Cfr. serie "Inventari", n.3, cc. 99v, 101 r. In ASFi, 1746, parte II cit., cc. 46v-47r, sono registrati 14 pezzi.
(2) Cfr. serie "Inventari", n.4, fasc.1788. In ASFi, Compagnie soppresse, sono attualmente conservati molti pezzi provenienti da Castrocaro, e precisamente: voll.2 della Compagnia di S. Antonio da Padova, 1683-1784; voll.7 della Compagnia dei Battuti Neri, 1563-1785; vol.1 della Compagnia della Madonna dei Fiori, 1683-1784; voll.2 della Centuria di S.Maria dei Disciplinati, 1635-1785, con i relativi Capitoli; voll.11 della compagnia del SS.mo Sacramento, 1576-1785; vol. 1 della Compagnia del Suffragio, 1743-1785. Per quanto riguarda invece Terra del Sole, sono conservati voll.5 della Compagnia di S.Giuseppe, 1686-1785.
Nell'Archivio Giulianini, a Terra del Sole, sono conservate le "Notificazioni dei Capitoli concernenti la Compagnia del SS.mo Sacramento e di S.Giuseppe ripristinata in Terra del Sole l'a.1795", Donatini, op. cit., p.422.</p>
        </custodhist>
    </descgrp>
    <descgrp encodinganalog="ISAD 3 content and structure area">
        <scopecontent encodinganalog="ISAD 3 - 1 scope and content">
            <p>Si tratta della documentazione residuale relativa principalmente all'attività svolta dalla Compagnia dei Battuti bianchi, in particolare registri di deliberazioni e di contabilità.
Pochissimi documenti rimangono delle altre compagnie, anch'esse soppresse insieme a quella dei Battuti bianchi nel 1785.</p>
        </scopecontent>
    </descgrp>
    <descgrp encodinganalog="ISAD 4 conditions of access and use area">
        <otherfindaid encodinganalog="ISAD 4 - 5 finding aids">
            <p>Strumenti di corredo - Inventari
1. "Libro degli inventari delle scritture dell'Archivio della Cancelleria della Terra del Sole...e di suppellettili e masseritie del Palazzo de Sig. Commissario di Cancelleria e della casa del Cancelliere...", 1649 giu 1 - 1738, reg. 1, cc. 140, s.37
2. "Libro delli inventari delle Scritture della Cancelleria della Terra del Sole, delle suppellettili, masserie etc. del Palazzo Pretorio e Casa del Cancelliere...", 1750-1772, reg. 1, cc. 126, s. 36
3. "Libro dell'inventari dei signori vicario, notaio e cancelliere della Terra del Sole 1779 A", 1778-1805, reg. 1, cc. 70, s.8
4. "Inventari antecedenti e a tutto l'anno 1831. Archivio della soppressa cancelleria di Terra del Sole", 1781-1831, fasc. 1, s.15 (il fasc. contiene nn. 14 inventari)
5 "Cancelleria di Terra dal Sole -Nuovo iNventario dell'Archivio Comunitativo", 1838 ag.23, reg.1, cc. 184, s.43
6 "Inventario delle così dette Filze - o volumi - giacenti nell'Archivio Comunale Vecchio di Rocca s. Casciano e appartenenti al Comune di Terra del Sole e Castrocaro", a cura di A. Sassi, 1908 dic. 13.
- Un archivio toscano in Romagna, a cura di A.M Dal Lauro, Analisi, 1989
- Brunella Garavini, Inventario dell'Archivio storico comunale di Castrocaro Terme e Terra del Sole (1473-1960), 2002</p>
        </otherfindaid>
    </descgrp>
    <descgrp encodinganalog="ISAD 5 allied materials area">
        <bibliography encodinganalog="ISAD 5 - 4 publication note">
            <bibref>
                <imprint>
                    <date>1983</date>
                    <geogname>Castelbolognese</geogname>
                    <publisher>Grafica artigiana</publisher>
                </imprint>
                <persname role="autore">G. Mengozzi</persname>
                <title>Castrocaro, storia e tradizioni</title>
            </bibref>
        </bibliography>
    </descgrp>
</c>