Archivi ER

Archivi ER - Sistema informativo partecipato degli archivi storici in Emilia-Romagna

Gli archivi in Emilia-Romagna


Conservatore

Biblioteca di Economia Sebastiano Brusco dell'Università degli studi di Modena e Reggio Emilia
Viale Berengario 51

41121 Modena (MODENA)

tel: 0592056972
fax: 0592056977

scrivi
sito web


Accedi a CAStER

 
Ti trovi in: Archivi ER > BIM - Imola > Biblioteca di Economia Sebastiano Brusco dell'Università degli studi di Modena e Reggio Emilia

Biblioteca di Economia Sebastiano Brusco dell'Università degli studi di Modena e Reggio Emilia

Biblioteca della Facoltà di Economia dell'Università degli studi di Modena e Reggio Emilia 1969 - 2002

descrizione

espandi chiudi
nota storica
  • La Biblioteca della Facoltà di Economia, oggi "Biblioteca di Economia Sebastiano Brusco" nacque nel 1969 per impulso, tra gli altri, di Sebastiano Brusco (1934-2002), docente di Economia e Politica Industriale, al quale, dal 2002 è intitolata. Caratterizzatasi fin da subito come biblioteca centralizzata di facoltà, La Biblioteca è specializzata in discipline economiche e sociali, e possiede, in particolare, una ricca collezione di periodici costituita principalmente da serie, in gran parte complete, delle più importanti riviste di economia europee e americane.
    Dal 1993 la Biblioteca occupa il piano terra dell'ala est (e alcuni spazi adibiti a uffici al primo piano) del Palazzo del Foro Boario, che ospita anche la "Facoltà di Economia Marco Biagi" e un ampio spazio dedicato a mostre e esposizioni temporanee.
    Dall'anno 2004 fa parte del Sistema Bibliotecario dell'Ateneo di Modena e Reggio Emilia.
    La Biblioteca è censita in qualità di conservatore dell'archivio Sebastiano Brusco, riordinato e inventariato nell'ambito del progetto ArchiviaMo; per ogni ulteriore informazione si rimanda al sito dell'ente

archivi

espandi chiudi

condizioni di accesso

espandi chiudi
Data l’esigenza di un costante adeguamento alla normativa vigente in materia di prevenzione e contrasto all’epidemia COVID-19, si invitano gli utenti a rivolgersi direttamente al Conservatore ai recapiti indicati, per verificare puntualmente le condizioni di accesso, le modalità di consultazione e i servizi erogati.

dati aggiornati al 31/12/2012